|

Zarate verso lo Zenit di Spalletti

Zarate verso lo Zenit di Spalletti A gennaio la Juve lo voleva in prestito. L’estate scorsa Lotito disse no al pressing inglese. Il club russo di San Pietroburgo potrebbe farsi avanti. Redknapp lo vuole fortemente al Tottenham

 

ROMA – Spalletti e lo Zenit San Pietro­burgo. Ecco una pista che si potrebbe aprire in modo clamoroso per Mauro Zarate nelle prossime settimane. Non risul­ta che siano ancora arrivate offerte a Lo­tito e ci sarebbe da verificare l’effettiva disponibilità dell’argentino, che a Roma si sente un re e non sembra per adesso nell’ordine di idee di pensare ad un tra­sferimento. Ma secondo alcune indiscre­zioni lo Zenit San Pietroburgo sarebbe pronto a muoversi per Zarate. Il club rus­so avrebbe la disponibilità economica per presentare una buona offerta alla Lazio e per sostenere l’ingaggio del talento di Haedo, ma gli offrirebbe anche la vetrina della Champions League, un palcoscenico a cui Mauro ambisce. E’ il tipo di attac­cante che può piacere a Spalletti, tecnico della Roma ai tempi in cui il ds Pradè bocciò le cassette di Zarate. Era la prima­vera del 2008, poche settimane dopo Mau­rito sarebbe stato acquistato da Lotito in prestito con diritto di riscatto.Nei giorni scorsi il Raton ha chiarito la posizione del fratello. Mauro vuole restare alla Lazio, perché sta bene a Roma e considera quello di Formello un club di prima fascia. Si trasferirebbe sol­tanto se arrivasse la proposta di un top­club del livello del Milan, della Juventus o del Real Madrid. Certo lo scenario po­trebbe modificarsi se Lotito dicesse chia­ramente a Zarate di trovarsi un’altra squadra. Mauro, qualora non si sentisse più accettato, sarebbe forse il primo a chiedere la cessione, come aveva pensa­to anche nella notte di Cesena, quando si scontrò in modo pesante negli spogliatoi con Reja.« Se non ti sto bene, chiedi alla società la mia cessione »urlò in un’esplo­sionedi rabbia. A fatica e anche tornan­do a giocare in attacco, secondo gli stessi desideri e auspici della società, il caso rientrò. Ma oggi forse anche Lotito ha co­minciato a manifestare i primi segnali di stanchezza nei confronti dell’argentino.A gennaio Marotta e Parati­ci provarono a portare Zarate alla Juven­tus. Proposero lo scambio di prestiti con Amauri. La Lazio disse no. Lotito era con­trario, non solo al tipo di formula propo­sta per l’operazione. Oggi cederebbe Mauro per una cifra importante (almeno 20 milioni) e preferibilmente all’estero. Non vorrebbe un giorno pentirsi vedendo il talento argentino dare spettacolo e se­gnare con un’altra maglia nel campiona­to italiano. Ma nello scorso agosto Lotito disse no anche al Tottenham, pronto a mettere sul tavolo 25 milioni. Per Redk­napp s’era trasformato in una fissazione, considerava Maurito una priorità. Si arre­se soltanto il 31 agosto dopo l’ennesimo no di Lotito, ma questo è un fronte da te­nere in considerazione perché potrebbe riaprirsi in qualsiasi momento. Roberto Mancini ha seguito Zarate a lungo, s’è in­formato e ha avuto diversi colloqui, ma non è stato conquistato sino in fondo e og­gi l’argentino non rientra nei potenziali obiettivi del Manchester City.

Fonte:corrieredellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=9990

Posted by on Mag 27 2011. Filed under Calciomercato, News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...