|

Zarate e Dias nella bufera, rischiano grosso

ZARATE E DIAS NELLA BUFERA RISCHIANO GROSSO, ZARATE DIAS DOPO RISSA A BOLOGNA RISCHIANO SQUALIFICAZarate e Dias nella bufera, rischiano grosso.

Il brasiliano sarà fermato dal giudice sportivo, è stato ammonito ed espulso. L’argentino ha paura di essere punito, sta vivendo un momento difficile. Reja teme di perderli per più di una partita. La Lazio è nervosa, colleziona troppi cartellini gialli soprattutto in difesa: nelle ultime 4 sfide di campionato Biava e Dias ne hanno beccati rispettivamente 3 e 2.

ZARATE. Era reduce da quattro giorni infernali: il derby perso, la sfuriata di Reja, le accuse, il guaio muscolare che ha rischiato di tenerlo fuori ieri, la bocciatura di Bologna decisa a mo’ di provvedimento tecnico-disciplinare, infine il parapiglia al Dall’Ara, il pallone scagliato contro Rubin, il contatto con Moras, il pugno nella mischia e la zuffa. Venerdì s’era fatto notare anche per il ritardo alla clinica Paideia, era atteso per le 9,30, doveva effettuare un controllo strumentale, i medici l’hanno visto arrivare di corsa, con 3 ore di ritardo. Non è stato punito, ma il comportamento non è piaciuto alla società.

L’INGRESSO. A Bologna s’era accomodato in panca, quando è subentrato a Sculli ha cercato di aiutare la squadra, è stato ipnotizzato da Viviano a fine primo tempo, la sua partita è nata stregata ed è finita malissimo. Mauro non si è controllato, la sconfitta bruciava ma questo non può giustificare la sua reazione. Ha accumulato stress per tutta la settimana, è ancora giovane e non regge la pressione, negli ultimi anni ne ha viste di tutti i colori, teme di beccarsi una grossa squalifica.

DIAS. S’era reso protagonista di un brutto fallo, poi ha reagito male alle provocazioni dei bolognesi. E’ venuto a contatto con Gimenez, s’è visto sventolare in faccia due cartellini. Il brasiliano ha perso la sua proverbiale calma, si è sempre distinto come combattente, come lottatore, a volte duro ma pur sempre sereno. Reja dovrà ridisegnare la difesa e spera che Biava stia bene. Ha terminato la gara di Bologna con qualche problema fisico, ha accusato anche i crampi, al momento le sue condizioni non preoccupano. Tornerà Lichtsteiner, anche lui era stato fermato per somma di cartellini gialli. La difesa va protetta meglio, i problemi non sono soltanto psicologici. Quando il pallone e le gambe non girano pure la testa va in tilt.

Fonte:corrieredellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=7015

Posted by on Gen 24 2011. Filed under News Lazio. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...