|

Vertice per Astori

Lazio, assalto a AstoriLa riunione era in programma ieri ed è iniziata a tarda sera, l’esito del summit si conoscerà oggi. La riunione è andata in onda a Milano: da un lato Astori e il manager Vigorelli, dall’altro Giulini e Marroccu, rispettivamente presidente e diesse del Cagliari. I sardi hanno offerto ufficialmente il rinnovo al difensore centrale. Astori è sempre in scadenza nel 2015, è nelle condizioni contrattuali ideali per partire, per provare una nuova esperienza. Il Cagliari ha provato a giocare l’ultima carta ben conoscendo le difficoltà dell’operazione. Astori riflette, è legato a Cagliari e al Cagliari, ha ricevuto un’offerta dalla Lazio, è nell’orbita dell’Inter. S’è ipotizzato un nuovo assalto del Milan (ha iniziato proprio con i rossoneri). Il progetto Giulini è interessante, ma la voglia di vivere una nuova avventura è forte.

Lo scenario. Lotito aspetta il segnale giusto, se lo riceverà proverà a chiudere. Le prime offerte sono state respinte, serve un rilancio, occorre un sacrificio. Cinque milioni non bastano per acquistare Astori, ne servono almeno 6-6,5. Il prezzo è alto per un giocatore che si libererà tra un anno, vale lo stesso discorso fatto per De Vrij (la Lazio non ha mai aumentato l’offerta di 5,5 milioni perché la riteneva già alta, anche l’olandese è in scadenza nel 2015).
L’incontro di ieri sarà stato sicuramente rivelatore: il Cagliari ha avanzato la sua proposta, il giocatore fornirà una risposta. I tempi sono maturi, l’affare Astori è in fase di decollo. Ma il no al Cagliari (sempre che il calciatore lo dica) non favorirà automaticamente il suo arrivo a Roma, c’è da lottare, non solo da trattare. Il Cagliari attende un’offerta più ricca e le altre concorrenti lanceranno assalti incrociati. Astori è un obiettivo reale, caldo, primario. La Lazio spera di centrarlo in tempi brevi, lunedì scatteranno le visite mediche, giovedì inizierà il ritiro di Auronzo.

La strategia. Lotito e Tare per mesi hanno lavorato in gran segreto per portare a Roma l’olandese Stefan De Vrij, il centrale del Feyenoord e della Nazionale di Van Gaal. L’inserimento del Manchester United ha rovinato i piani. Gli inglesi non hanno chiuso ufficialmente, ma sarebbero vicini all’annuncio dell’acquisto (i media olandesi e inglesi ne sono sicuri da giorni). Le strategie della Lazio stanno mutando: a stretto giro potrebbe arrivare un difensore, lo sbarco del secondo centrale sarà valutato con calma. Pioli in ritiro esaminerà Cana e Novaretti (Ciani è in partenza), lavorerà con loro, poi si farà il punto della situazione. Sono partiti Biava e Dias, due colonne del reparto arretrato. Servono sostituti all’altezza (soprattutto di Biava), servono uomini quotati, capaci di blindare la porta. In difesa non si scherza, è in atto una rivoluzione profonda. Basta è in pole su Konko, in pratica gli ha soffiato il posto. Al centro vanno coperti i buchi esistenti, l’unico confermato è Radu. Pioli lavorerà molto sul reparto arretrato, lo dovrà ricostruire, lo dovrà plasmare (pensa innanzitutto alla difesa a quattro, partirà da questo principio tattico, l’ha detto).

Kakuta. Una parentesi in più, riguarda Gael Kakuta, l’esterno francese arrivato a gennaio. E’ in scadenza nel 2015, il suo cartellino appartiene al Chelsea. Il diesse Tare sperava in un suo impiego maggiore, ma lo spazio s’è rivelato stretto e Reja ha affidato la rincorsa europea ai giocatori più conosciuti. Si sono diffuse nuove voci, secondo certi rumors la Lazio starebbe ripensando alla conferma del giocatore (concretamente chiederebbe un nuovo prestito), sono arrivate smentite. Kakuta piace per caratteristiche tecniche e per la sua velocità, ma l’organico non sarà appesantito, si lotterà solo su due fronti (campionato e Coppa Italia).

Fonte:corrieredellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=32590

Posted by on Lug 4 2014. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...