|

UNA LAZIO SCIUPONA E CONDANNATA CADE A LISBONA

UNA LAZIO SCIUPONA E CONDANNATA CADE A LISBONAUNA LAZIO SCIUPONA E CONDANNATA CADE A LISBONA

Siamo alle solite… Sfortuna, imprecisione e il signor Gumienny affondano la Lazio, questa volta in quel di Lisbona. Questo leitmotiv dunque, che continua a ripetersi da parecchio tempo, sembra non dover ancora abbandonare gli undici capitolini nemmeno in Europa. Quando finirà? Chissà…
Intanto la Lazio vista contro lo Sporting è apparsa un’ulteriore volta bifronte, degna del miglior Giano mitologico: primo tempo terribile e secondo ottimo, come già era successo a Cesena ma con risultato capovolto, purtroppo. A punire la prima squadra della Capitale, infatti, ci pensa l’ex Utrecht Van Wolfswinkel con un tocco mortifero al 21′. 1-0 e Marchetti battuto. La Lazio pare imballata e non riesce a sopportare i ritmi sfrenati dei biancoverdi, ma al 38′ Hernanes calcia una punizione in mezzo all’area portoghese (l’unica cosa buona della partita) e Klose raccoglie l’invito. Ancora una volta il panzer tedesco si dimostra cinico sotto porta, e infila sotto le gambe Rui Patricio. L’1-1 però dura poco: prima lo scatenato Van Wolfswinkel lambisce il palo alla destra di Marchetti, poi Insua pesca il jolly con un tiro dalla lunga distanza e chiude il primo tempo sul 2-1 a tempo strascaduto. Quando la palla entra dentro la rete infatti, il tempo di gioco segna 46 minuti e 23 secondi, che sono superflui rispetto al recupero concesso dall’arbitro. Reja giustamente, chiede delucidazioni ma Gumienny lo espelle e lo confina in tribuna, costringendolo a subire i simpatici sfottò dei supporters portoghesi. Intanto, Klose lascia spazio a Cisse.
Al 49′ la partita ha un sussulto: Insua sgomita Gonzalez e riceve il suo secondo giallo, peraltro sacrosanto. Lazio in 11 contro 10. La partita scema di tono, la Lazio prende il sopravvento sugli esausti portoghesi e inizia a tenere di più il pallone, scatenandosi soprattutto sulle fasce, dove un generoso “Tata” e un pimpante Lulic mettono a ferro e fuoco lo Sporting. Le grandi occasioni capitano prima sul piede destro di Konko, che da due metri spara a botta sicura sulla traversa e poi sulla pelata di Tommasino Rocchi, che in corsa di testa batte incredibilmente fuori a porta sguarnita dopo un cross pennellato da un grandissimo sprint sulla destra di Djibril. Come se non bastasse, il direttore di gara non vede al 90′ un rigore solare ai danni di Sculli che, trattenuto, si lascia un po’ cadere ma il contatto c’è tutto… Gumienny invece, ammonisce per simulazione l’attaccante calabrese e i sogni laziali si infrangono: i biancocelesti cadono a Lisbona, ma Vaslui e Zurigo fortunatamente impattano e i giochi sono ancora aperti. Ora la Lazio si giocherà gran parte della qualificazione a Ottobre contro lo Zurigo.
Così non va, però… La difesa non è più quella dello scorso anno, il centrocampo è lento e manca di iniziativa, l’attacco sciupa troppo. Marchetti invece ha dato l’impressione di essere tornato al 100%, mentre la fortuna… Quella proprio non c’è.
Ora ci attende una trasferta delicata a Firenze… Non so con quali energie la affronteremo, dato il rientro a Roma previsto per le cinque di stamane, ma non disperiamo! Rialzati, Lazio!

THOMAS BERARDI

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=13601

Posted by on Set 30 2011. Filed under Coppa Europea, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...