|

Ultime da Formello, Reja pensa al 4-3-2-1 con Zarate in campo dal primo minuto

Reja contro il MILAN pensa al 4-3-2-1 con Zarate in campo dal primo minutoFORMELLO – Nuovo banco di prova, nuova Lazio. A 48 ore dalla suggestiva ed ostica sfida con il Milan, presso il centro sportivo capitolino Reja non cambia tendenza. Per il tecnico goriziano ogni gara è come una partita di scacchi: muove le pedine a sua disposizione in modo speculare all’avversario, con l’intento di enfatizzare le sue lacune e di ridurre i rischi. Contro i rossoneri, all’Olimpico andrà in scena la quarta Lazio della stagione, negli interpreti e probabilmente anche nel modulo. Dopo il 3-4-2-1 di Genoa, il 4-3-1-2 con il Bologna e il 4-2-3-1 di Firenze, per contrastare il potenziale offensivo della formazione di Allegri, Reja sembra orientato a tornare ad una linea a tre di centrocampo, con due trequartisti alle spalle di un unico riferimento offensivo. “Loro giocano con tre centrocampisti e tre punte, dovremo lavorare su accorgimenti tattici diversi”, ha spiegato lo stesso Reja sabato sera.

TORNA BROCCHI, SI FERMA MATUZALEM – Un’anticipazione che di fatto riconsegna una maglia da titolare a Cristian Brocchi. Dopo avere trascorso il primo tempo contro i viola in panchina ed essersi mosso nell’antico ruolo di esterno di centrocampo nei secondi 45’, contro la sua ex squadra il mediano lombardo dovrebbe tornare ad agire nel ruolo di intermedio destro al fianco di Ledesma. Fino a poche ore fa, il candidato numero uno per occupare la zona di centro-sinistra sembrava Francelino Matuzalem, ma nel corso della seduta odierna il brasiliano si è bloccato. Il referto medico parla di un semplice affaticamento muscolare, ma a far scattare l’allarme in vista della gara contro il Milan è il fatto che il guaio sia avvenuto all’altezza del polpaccio, ossia nella zona che negli ultimi mesi ne ha condizionato la continuità di rendimento. Oggi si è limitato ad una seduta di massoterapia, domani proverà a lavorare regolarmente con il gruppo, ma la sensazione è che lo staff medico decida di non rischiarlo anche in vista dell’impegno di domenica prossima con il Chievo.

SPERANZA ZARATE – Se le indicazioni di forfait dovessero essere confermate, due sarebbero le soluzioni alternative: nel primo caso potrebbe essere confermato Mark Bresciano, con Mauri che sarebbe chiamato a muoversi sulla trequarti di campo sulla stessa linea di Hernanes; la seconda, quella più spregiudicata ma allo stato attuale più probabile, implicherebbe l’arretramento del brianzolo nel ruolo di mezz’ala, con l’inserimento in avanti di uno tra Zàrate o Tommaso Rocchi (in quest’ultimo caso sarebbe 4-3-1-2). Si apre, dunque, a sorpresa uno spiraglio per il numero 10 argentino, che in alcune fasi della seduta odierna è stato provato proprio al fianco dell’ex talento del San Paolo.

FLOCCARI TITOLARE – In entrambi i casi, la punta di riferimento dovrebbe tornare ad essere Sergio Floccari. Anche oggi, infatti, l’attaccante di Vibo Valentia si è regolarmente allenato con il resto del gruppo. L’aveva già fatto nelle ultime due sedute della scorsa settimana e nel corso della ripresa di ieri. L’affaticamento muscolare che l’ha tenuto ai box con Bologna e Fiorentina è stato smaltito, i residui dubbi sono sulla condizione atletica. Per incrementarla deve accumulare minuti sulle gambe e Reja sembra intenzionato ad iniziare proprio dalla sfida con la formazione di Allegri. Ad aumentare le certezze in tal senso è l’affaticamento muscolare che oggi ha fermato Tommaso Rocchi. Dalla società lasciano intendere che non si tratti di nulla di rilevante, ma oggi il capitano si è allenato in modo differenziato in compagnia del preparatore Bianchini.

DIFESA CONFERMATA – Il reparto che, invece, sarà confermato in toto è quello difensivo: dopo Cassano e Vargas, Lichtsteiner sarà chiamato a limitare la fantasia di Ronaldinho, mentre a sinistra ci sarà ancora Stefan Radu. La condizione di Garrido è in continua crescita: anche oggi ha disputato l’intero allenamento con il resto della compagnia, ma i tempi per un suo ritorno in pianta stabile non sono ancora maturi. Biava e Dias comporranno il duo centrale.

PERPETUINI, CHE SORPRESA – Nota a margine di giornata, il ritorno a sorpresa di Riccardo Perpetuini nella rosa della prima squadra. Il centrocampista di Latina, dopo essere stato relegato da tecnico e società con la Primavera di mister Bollini, di cui tra l’altro è stato nominato capitano, è, infatti, tornato ad allenarsi con il gruppo a disposizione di mister Edy Reja. Sarà interessante capire, nei prossimi giorni, se la scelta dell’allenatore goriziano di riportare Riccardo tra i “grandi”, sia stata dettata dal fatto che sabato, nell’incontro che la Primavera disputerà a Bari, il mediano biancoceleste non presenzierà a causa dell’espulsione rimediata contro il Crotone, oppure se veramente Zio Edy sia tornato sui suoi passi e abbia deciso di concedere una chance allo stesso Perpetuini. 

Ad oggi, questa è la probabile formazione anti-Milan (4-3-2-1): Muslera, Lichtsteiner, Biava, Dias, Radu; Brocchi, Ledesma, Mauri; Hernanes, Zàrate (Bresciano); Floccari.

Fonte:lalaziosiamonoi

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=3029

Posted by on Set 21 2010. Filed under Campionato, News Lazio. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...