|

Tornano in piazza i bonsai della lotta all’AIDS, 29 30 e 31 marzo

Tornano	in	piazza	i	bonsai	della	lotta	all'AIDSTornano in piazza i bonsai della lotta all’AIDS

Era il 1993 quando per la prima volta Anlaids Onlus portava i bonsai nelle piazze italiane per parlare di HIV.  Nasceva così BONSAI AID AIDS che anche quest’anno torna nel fine settimana di Pasqua per sensibilizzare gli  italiani sulla necessità della prevenzione e sulla solidarietà con le persone che vivono con il virus.  L’Associazione Nazionale per la Lotta all’AIDS allestirà circa 3.000 banchetti in piazze, supermercati, ospedali e altri luoghi di ritrovo dislocati su tutto il territorio nazionale. Presso le postazioni, attive dal 29 al 31 marzo,  chiunque sosterrà Anlaids riceverà un bonsai, divenuto ormai un simbolo della lotta all’AIDS. Come le persone che vivono con l’HIV, infatti, anche il bonsai può vivere forte e sano se riceve cure adeguate. Per la prima volta quest’anno, i bonsai saranno presenti anche in diversi ristoranti in tutta Italia: aderendo al  progetto Bon-sai Dîner, i ristoratori più sensibili potranno ricevere degli alberelli da utilizzare come centrotavola nei loro locali. In questo modo aiuteranno Anlaids a creare sensibilizzazione anche tra i loro clienti.
BONSAI AID AIDS ha, infatti, l’obiettivo di riportare il tema dell’AIDS all’attenzione generale: ancora oggi in Italia  circa 4.000 persone vengono diagnosticate sieropositive ogni anno e molte ricevono la diagnosi con estremo ritardo. Vengono colpiti anche tanti giovanissimi – circa 650 nuove diagnosi a giovani sotto i 24 anni tra il 2010 e  il 2011 nel nostro paese – ai quali evidentemente non viene offerta una adeguata educazione alla prevenzione.  I fondi raccolti attraverso BONSAI AID AIDS serviranno anche a permettere ad Anlaids di proseguire con il suo  impegno nella prevenzione all’infezione da HIV e alle altre malattie a trasmissione sessuale nei luoghi di  aggregazione giovanile, oltre che con i suoi altri impegni statutari tra cui il sostegno agli studi e alla ricerca  clinica, la donazione di apparecchiature diagnostiche e la lotta allo stigma verso le persone con HIV. Bonsai Aid Aids è reso possibile dal contributo di migliaia di persone che offrono il loro tempo libero per gestire i  banchetti: “Ciascun volontario è una persona importante – afferma la presidente nazionale Anlaids Fiore Crespi  – Il volontario è in grado, con una parola appropriata e un sorriso, di fornire la corretta informazione e  contribuire così a prenderci una rivincita sul virus”.

Per premiare l’impegno dei volontari, l’associazione lancia la seconda edizione degli Anlaids Awards, un  riconoscimento da destinare ai gruppi che si sono particolarmente distinti in ciascuna area geografica (Nord,  Centro e Sud) perché possa diventare un esempio da seguire anche per i giovani.

Dettagli e ulteriori informazioni su BONSAI AID AIDS, Bon-sai Dîner e Anlaids Awards sono disponibili sul sito
web www.anlaidsonlus.it e sui social network:
− Facebook: www.facebook.com/Anlaids
− Twitter: twitter.com/anlaids
− You Tube: www.youtube.com/anlaids
− Flickr: www.flickr.com/photos/anlaids

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=26877

Posted by on Feb 21 2013. Filed under Curiosità, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...