|

Tifosi della Lazio, solo in trasferta

Tifosi della Lazio, solo in trasfertaC’è chi aspetta il verdetto del campo per schiarirsi le idee, decidere la guida tecnica e impostare il mercato per la prossima stagione, e chi, invece, l’idea per il futuro ce l’ha già chiarissima in testa. E forse non è solo un caso che il guizzo, rivoluzionario, abbia preso corpo proprio alla vigilia di una trasferta calda come quella di Livorno. Lì, all’Ardenza, il grosso dei tifosi che diserta l’Olimpico per contestare Lotito non ci sarà, nonostante l’antipatia storica tra due curve dalla filosofia opposta.
Di sicuro, domani i laziali avrebbero voluto esserci. È che la legge è legge, e senza tessera del tifoso non si possono organizzare gite fuori porta al seguito della Lazio. Il piano per il futuro, però, è quello di esserci sempre. Sempre, sì, ma solo in trasferta. «Visto che ci sono state varie aperture politiche per rivedere il sistema che regola la tessera del tifoso – su Radiosei le parole dei rappresentanti della Nord – potremmo decidere di fare questa tessera e di andare in massa a seguire la Lazio in trasferta. Per dimostrare a tutti che noi ci siamo e che la Lazio l’amiamo e non la lasciamo sola. Noi vogliamo lasciare da solo all’Olimpico chi la sta gestendo. E’ un’idea, una possibilità che stiamo valutando molto seriamente». I programmi non sono ancora definiti nei dettagli, ma la trovata dei tifosi laziali ha fatto subito il giro del web raccattando adesioni su adesioni. Certamente, dopo il pieno con il Sassuolo e il vuoto desolante con l’Atalanta, l’iniziativa potrebbe fare ancora una volta la differenza sotto il profilo mediatico. Anche perché poggerebbe su una base solida, una contestazione ad oltranza che farà scivolare la protesta fino alla prossima stagione e anche oltre, se necessario: «Nessun ripensamento e nessun passo indietro, Lotito ha scelto questa strada e la percorreremo anche noi fino in fondo. Vedremo alla fine chi la spunterà, se lui o il popolo laziale che lo contesta», ancora la Nord. Anzi, agli spalti vuoti si sta aggiungendo il carico, cioè il boicottaggio del materiale ufficiale della società e della prossima campagna abbonamenti, nonché una caterva di disdette per i contratti con le pay-tv (in quest’ultimo caso è per puro principio visto che la ripartizione dei diritti televisivi viene stabilita attraverso altri parametri calcolati sul lustro). Quindi, Olimpico vuoto in casa per seccare una delle fonti economiche del presidente e pienone fuori. Domani a Livorno la Lazio di Reja ha l’obbligo di vincere seppure in formazione altamente rimaneggiata (Biava e Gonzalez non al 100%, senza gli infortunati Dias, Konko e Klose più gli squalificati Novaretti e Radu). La spinta dei tifosi avrebbe fatto davvero comodo. L’anno prossimo.
Fonte: corrieredellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=31712

Posted by on Apr 26 2014. Filed under Campionato, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...