|

SS LAZIO NEWS | Totti deve al fisco oltre 400 mila euro

SS LAZIO NEWS | TOTTI NEL  MIRINO DEL FISCO, TOTTI DEVO OLTRE 400 MILA EURO AL FISCO, totti riceve due cartelle esattoriali per irregolarità fiscaliIl “loro” simbolo pieno di moralità e rispetto delle regole che non paga le tasse ahhhhhhhhh

ROMA – Anche Francesco Totti entra nel mirino del fisco. Ultimo di una lunga serie di sportivi a cui sono arrivate cartelle esattoriali per pagamenti non effettuati, il capitano della Roma ha ricevuto dall’Agenzia delle Entrate la richiesta di versare 400mila euro, tra imposte dovute, sanzioni e interessi. Ma il suo commercialista assicura che e’ gia’ tutto risolto e che la somma e’ in banca, a disposizione. Come ha anticipato Il Corriere della Sera, il fisco ha presentato al numero 10 giallorosso due cartelle esattoriali che riguardano due accertamenti per irregolarita’ relative alla stagione 2002-2003.

La richiesta da parte del fisco di maggiori versamenti sarebbe collegata ad alcuni benefit ricevuti dal capitano della Roma, che non sarebbero stati dichiarati; anche i termini per il pagamento delle cartelle, inoltre, sarebbero scaduti, tanto che gli uffici fiscali avrebbero avviato alcune procedure esecutive per assicurarsi la riscossione.

”Il pagamento e’ sostanzialmente fatto”, ribatte il commercialista di Totti, Adolfo Leonardi, spiegando che ”la questione e’ vecchia” e nasce da una serie di disguidi: ”Quando e’ arrivato l’avviso di accertamento non era stato possibile contestarlo, come hanno invece fatto altri giocatori, perche’ si era persa la notifica”; poi ”una volta emessa la cartella per un errore non e’ stata pagata nei termini previsti. Ora pero’ la somma e’ depositata in banca a disposizione dell’Agenzia delle Entrate per saldare il dovuto”.

Il commercialista di Totti ricorda comunque che ”due o tre anni fa, e comunque dopo il 2002-2003, la Guardia di Finanza ha effettuato una verifica generale sulle attivita”’ del capitano della Roma ”senza trovare nulla da eccepire”. La somma chiesta a Totti, per la verita’, e’ esigua rispetto ad altri contenziosi che hanno riguardato negli anni scorsi sportivi di fama mondiale. Il caso forse piu’ celebre fu quello di Valentino Rossi, che nel 2007 si vide contestare dal fisco 60 milioni di euro di imponibile non dichiarato e risolse tutto con una bella stretta di mano e un esborso milionario.

Altre vicende eclatanti furono quelle di Diego Armando Maradona e di Alberto Tomba. Del primo, inseguito dal fisco per una cifra di oltre 35 milioni di euro, e’ rimasto celebre il sequestro dell’orecchino di diamanti venduto all’asta per 25mila euro al bomber del Palermo Fabrizio Miccoli. Il secondo fu accusato alla fine degli anni ’90 di aver portato denaro all’estero: l’inchiesta si risolse con l’assoluzione dello sciatore, che aveva pero’ intanto provveduto a sanare i suoi debiti col fisco pari a 10 miliardi di vecchie lire.

Fonte:ansa

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=7305

Posted by on Feb 7 2011. Filed under Curiosità, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...