|

SS LAZIO NEWS | LA LAZIO BEFFATA DA MORGANTI, CONTRO I GIALLOROSSI È 0-2

IL DERBY ALLA ROMA GRAZIE ALL'ARBITRO MORGANTII biancocelesti perdono il derby contro la Roma giocando bene ma costruendo meno della passate partite. La Roma aiutata da un arbitraggio dubbio di Morganti raggiungono i tre punti pur sfoggiando una prestazione sottotono. I gol tutti nella ripresa di Borriello e Vucinic.

Un’atmosfera incredibile quella che si respira all’Olimpico, domenica 7 novembre. A Roma c’è il derby e per le vie della città non c’è macchina che gira o persona che passeggia. Dentro l’arena del foro italico si svolge la stracittadina più sentita della penisola e tutti coloro che non sono presenti allo stadio sono davanti al televisore in case, ristoranti e bar. I giocatori sul terreno di gioco hanno l’attenzione di tutti e la partita è degna delle aspettative, anche se sul campo viene falsata da un atteggiamento arbitrale rivedibile. I biancocelesti dopo un inizio di campionato sopra le righe torna sulla terra con più di qualche cosa da recriminare e con un due a zero maturato su due calci dagli undici metri. Un peccato che il protagonista di un match così sentito alla fine si riveli l’arbitro Morganti.

Tattica – La partita è tiratissima, nei primi minuti le squadre si studiano e cercano di imporre ognuna il proprio gioco tramite fraseggio. La Lazio manovra sulle fasce con la Roma che invece tenta soluzioni per vie centrali. Grandissimo movimento fanno le punte centrali biancocelesti che spaziano su tutto il fronte offensivo e fanno pressione sui portatori di palla giallorossi. Al 18esimo c’è la prima grande occasione gol per la Lazio con Brocchi che imbecca benissimo Mauri, il quale di prima intenzione gira in area per Rocchi, il capitano biancoceleste però non arriva di un soffio sulla palla e l’azione sfuma. Passano due minuti ed i biancocelesti replicano, manovra di Radu sulla sinistra che trova Hernanes in mezzo all’area, il brasiliano stoppa, si gira sul mancino ma la sfera finisce di poco sopra la traversa. Anche la Roma gioca bene, nella seconda metà di prima frazione aumenta la pressione offensiva e crea qualche apprensione alla porta di Muslera. Su calcio piazzato uno schema veloce porta al tiro da fuori area Perrotta che non trova lo specchio della porta biancoceleste. Al 38esimo Ranieri è costretto al primo cambio rilevando Menez, infortunato, ed inserendo il giovane Greco. E proprio Greco al 43esimo trova la via del gol, su assist di Borriello, segnatura annullata a causa della posizione di offside del giocatore napoletano al momento del passaggio. Il primo tempo si conclude a reti inviolate, ma la partita è aperta a qualsiasi risultato.

Zarate in campo, ma passa la Roma con l’aiuto di Morganti – pronti via ed al secondo tempo c’è subito spazio per Mauro Zarate che rileva il capitano Tommaso Rocchi. Reja ridispone i suoi con il 4-2-3-1, dopo che nella prima parte di gara, con il centrocampo a rombo, la squadra era apparsa un po’ troppo contratta ed a volte sfilacciata. Ma al sesto è subito nera per la truppa laziale: Lichtsteiner colpisce in area di mano, Morganti non ha dubbi ed assegna il calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta Borriello che tira male ed impaurito, ma la palla passa sotto la pancia di Muslera ed è uno a zero per i giallorossi. La Lazio non ci sta a perdere e si riversa con tutto il suo potenziale offensivo nella metà campo giallorossa. Al 18esimo, Hernanes, tutto solo davanti a Julio Sergio di destro manca clamorosamente la palla del pareggio, l’Olimpico è una bolgia. Al 29esimo ci pensa anche l’arbitro a mettersi di mezzo, Foggia, entrato per Hernanes, crossa in area dalla sinistra, Simplicio colpisce di mano, ma questa volta per Morganti è tutto regolare. A questo punto il direttore di gara diventa protagonista, mischia in area, trattenuta di Riise su Mauri, ma anche questa volta per Morganti non c’è nulla. La Lazio è sfortunatissima: dopo un’azione insistita sulla destra di Zarate, la palla carambola sui piedi di Foggia che sottomisura al volo colpisce il palo pieno. Sul finire di partita il match si accende in negativo: Dias stende in area Baptista (subentrato a Borriello) e Morganti non perde tempo a concedere il secondo calcio di rigore alla Roma. Dal dischetto va Vucinic per il due a zero finale. I biancocelesti tornano a casa con la prima sconfitta casalinga del campionato, rimane la delusione.

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=4069

Posted by on Nov 7 2010. Filed under Campionato, News Lazio. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...