|

Sculli alla Lazio il Genoa apre sulla cessione

SCULLI ALLA LAZIO IL GENOA APRE SULLA CESSIONEUn nuovo affare lungo l’asse Genoa-Lazio in vista: l’arrivo di Beppe Sculli (29) in biancoceleste è qualcosa di più concreto di una semplice ipotesi. L’esterno offensivo ha da poco prolungato con i rossoblù fino al 2015 ma nel modulo di Ballardini trova poco spazio: così il Genoa ha aperto alla sua cessione ma non vuole inserire nell’affare contropartite tecniche. Visti i buoni rapporti tra le società, Sculli potrebbe muoversi in prestito con diritto di riscatto.

LE ALTRE TRATTATIVE – Il Genoa è attivissimo sul fronte attaccanti. Ha praticamente chiuso l’acquisto di Ze Eduardo (23) del Santos: da mercoledì il giocatore sarà comunitario e potrà essere tesserato. Con il brasiliano arriverà anche Mauro Boselli (25), l’argentino con passaporto italiano in forza al Wigan: il suo manager, Iribarren, nelle prossime ore incontrerà il club inglese per discutere la cessione del giocatore.

INTRIGO FLORO FLORES – Resta in sospeso il futuro di Antonio Floro Flores (27). L’Udinese considera proprio il Genoa l’interlocutore privilegiato per l’attaccante napoletano, ma vorrebbe inserire nell’operazione alcune contropartite tecniche: piace tantissimo l’uruguaiano Diego Polenta (19) ma il sogno proibito dei friulani sarebbe entrare nell’affare Mattia Destro (19), che però il Genoa riscatterà solo a giugno e che comunque è intoccabile. E la Juve? Ai bianconeri Floro Flores interessa, ma lo vorrebbero in prestito: preso atto che il Genoa sarebbe più avanti nella trattativa, la Juve sembra intenzionata a non ostacolare le mosse dei rossoblù, soprattutto alla luce dell’affare Toni. Il giocatore tiene in grande considerazione anche l’ipotesi Fiorentina mentre dall’estero arrivano le proposte del West Ham e del Saragozza (prestito con diritto di riscatto).

BLITZ VIOLA – La Fiorentina, dopo la vicenda Mutu, sta provando a prendere Kenny Miller (31), attaccante in scadenza di contratto con i Rangers. Il giocatore era finito anche nel mirino di Marsiglia e Milan, ora il club viola sta accelerando per portarlo subito a Firenze.

ARRIVA BORINI – Il Parma ha in mano l’accordo con il Chelsea per Fabio Borini (19), ex attaccante del Bologna in scadenza di contratto: gli emiliani devono perfezionare l’intesa del giocatore, contano di farlo domani.

MOSSE BARI – Dopo Okaka, il Bari cerca un altro attaccante: aspetta notizie dal Genoa sul prestito di Gergely Rudolf (25) e valuta l’ipotesi di un ritorno di Riccardo Meggiorini (25).

CASO MUTU – Un ruggito e Sinisa Mihajlovic spazza via Giovanni Becali. Il serbo entra nella vicenda Mutu (messo fuori rosa dopo la bufera con la società per la vicenda relativa alla sua cessione) con la stessa forza della dinamite. Conosce bene il procuratore romeno e gli dice di farsi più in là: «Lui mi ha giurato sulla Bibbia e sulle figlie che non ha detto niente contro di me. Bibbia e figli per uno come me sono importanti, lui forse gli dà un valore diverso…». Un ruggito, un buon compleanno e Sinisa liquida per sempre anche Adrian Mutu: «Oggi è il suo compleanno? Auguri, ma non credo che possa festeggiare bene. L’ho incontrato ieri, una stretta di mano per il nostro Natale ortodosso e poi gli ho ripetuto quello che penso: con me ha chiuso. Uno come lui che ha offeso squadra e tecnico non ci serve. Può essere anche il più grande al mondo ma io non lo voglio…».«Venerdì – ha spiegato freddissimo Sinisa – ho trovato telefonicamente Becali e gli ho detto che se pensa che io non abbia… gli attributi si sbaglia di grosso, li ho e sono addirittura quadri. Ha detto un sacco di falsità». Poi, letteralmente gelido, ha iniziato a demolire la tesi esibita dal procuratore romeno:«E’ una falsità che Adrian se ne sia andato dallo spogliatoio perché informato dal suo procuratore di non essere stato convocato per Bologna. Ne sono arci-sicuro, Adrian sarebbe stato convocato e avevo l’intenzione di farlo giocare. E’ stato lui, saputo che non gli davano il via libera per andarsene, che ha lasciato lo stadio. Il tutto senza spiegarsi con nessuno…».Intanto Mutu non si piega:«Farò una battaglia per essere reintegrato – ha raccontato a Gazeta Sporturilor, quotidiano sportivo di Bucarest -La società mi aveva detto che dovevo andarmene e che potevo farlo gratuitamente. Ho bisogno di sapere se continuerò a giocare in viola o meno. La mia prima opzione resta la Fiorentina: se non sarà possibile, cercherò altre strade». Impossibile però che il club dei fratelli Della Valle, dal canto suo, faccia marcia indietro. Ed ecco che ad affondare sul gas ci pensa pure Becali:«La Juve ha cercato Mutu – ha detto -ma la società più vicina è il Cesena. Di sicuro Adrian firmerà un contratto a vita».

Fonte:corrieredellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=6374

Posted by on Gen 9 2011. Filed under Calciomercato. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...