|

Reka : “vincere a Catania per Europa”

Reja : "Hernanes e Marchetti restano alla LazioFORMELLO – Edy Reja ha una sola richiesta da fare a chi scenderà in campo contro il Catania: “Giocare con tanta intensità”.  Una richiesta chiara, precisa e ribadita nel corso della conferenza stampa nel centro sportivo di Formello alla vigilia della trasferta siciliana. Il motivo? Il tecnico goriziano non ha dubbi: perché soltanto così i biancocelesti avranno maggiori possibilità di tornare a Roma con i punti necessari per proseguire la corsa all’Europa.

Si può dire che da catania in poi si apre un lotto di partite decisive?

“Già dalla partita di domani. Veniamo da un momento buono e dobbiamo dare continuità. Tornando con un risultato positivo da Catania aumenterebbero le chance per raggiungere le posizioni che sono alla nostra portata. Abbiamo una concorrenza vasta, come Verona, Milan e Torino”.

Che Lazio si aspetta?

“Una Lazio convinta di quello che andrà a fare, sicuramente una Lazio che ha un ritmo superiore per tutti e novanta i minuti. Il Catania sta vivendo un buono, Maran sta facendo benissimo. A Parma, ad esempio, meritavano di vincere. Troveremo un ambiente particolarmente caldo, avranno una grande spinta dai loro tifosi. Da parte nostra, noi dovremmo alzare il ritmo più possibile”.

La situazione portieri?

“Marchetti sta lavorando, ma non è ancora a posto. Ha un problema a livello inguinale, penso che nel giro di 15-20 giorni possa tornare alla grande, al 100%”.

Cosa serve a questa squadra per fare il definitivo salto di qualità?

“Sto cercando ancora l’assetto giusto. Ho varie soluzioni. A me spetta ora il compito di valutare i giovani di questa rosa, che stanno spingendo. Stiamo lavorando bene e c’è un grandissimo impegno. Tornando ai giovani, avranno modo di dimostrare tutto il loro valore, hanno delle buone qualità anche se, come è naturale che sia, non hanno l’esperienza dei più grandi”.

Klose? Può diventare un uomo immagine di questa Lazio?

“E’ un personaggio di spessore straordinario. Durante la settimana non lesina mai il suo impegno, dà sempre il 110%. Sarebbe sicuramente un investimento importante anche per il futuro”.

Domani c’è il Catania, poi in settimana l’impegno di Europa League. Ci dobbiamo aspettare tanto o poco turn over?

“Ho più possibilità, la squadra sta anche bene dal punto di vista fisico. Biglia è tornato e giocherà. Poi ho Mauri, Keita, Onazi e Gonzalez. Domani vedrò chi mandare in campo. L’Europa League? Vedremo nei prossimi giorni. In fase difensiva, giocheremo a quattro, così avrò un’opzione in più a metà campo”.

Quante possibilità ha la Lazio di qualificarsi in Europa League?

“Dipende soltanto da noi e dal risultato di domani, quando giocheremo una partita impegnativa, su un campo che non ha mai portato bene alla Lazio. Nella corsa all’Europa, siamo in leggermente in ritardo ma non fuori. Dipende molto dalle prossime due gare: Catania e Sassuolo”.

La condizione della squadra e di Mauri.

“Mauri sta benissimo. Sto pensando di fatto di poterlo utilizzare. Con lui avrò un’opzione in più, perché lui può darmi molto dalla metà campo in su e non solo”.

Ci potrà essere un calo di tensione?

“Assolutamente no. Se vogliamo raggiungere obiettivi importanti, dobbiamo aumentare l’intensità di gioco già da domani. Voglio che la squadra crei tante occasioni come contro il Chievo. Ripeto: a Catania ho bisogno di grandissima intensità, che loro avranno sicuramente. Il motivo? Loro giocheranno per la salvezza”.

Perea?

“Ha qualche problema al retto femorale, niente di grave. L’ho lasciato fuori a scopo precauzionale. Verrà comunque in panchina e se potrò non lo userò. Comunque i medici mi hanno assicurato che non si tratta di un problema grave”.

La situazione di Postiga? Che ne pensa di Kakuta?

“Kakuta mi sta piacendo, ha il cambio di passo e salta l’uomo. E’ dotato di un tiro potente, avremo modo di vederlo in Europa e in campionato. Ha un giocatore dai mezzi importanti, anche se dobbiamo ancora valutarlo nel corso di una partita ufficiale. Postiga? Devo fare il mea culpa, abbiamo forzato il recupero. Dovremmo aspettare un po’ di tempo. Ed è un peccato, perché avrei voluto averlo a disposizione per queste gare”.

Minala?

“Penso sia tutto a posto: c’è la carta d’identità e il passaporto. E’ tutto regolare”.

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=30818

Posted by on Feb 15 2014. Filed under Campionato, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...