|

Reja-Zarate, siamo alla rottura?

REJA-ZARATE SIAMO ALLA ROTTURA, ZARATE IN PANCHINA CONTRO IL BOLOGNACome minimo Zarate rischia la panchina a Bologna e anche nelle successive partite di campionato. Considerando precedenti e liste di trasferimenti aperte sino al 31 gennaio, oggi non sarebbe pazzesco pensare ad un clamoroso e imminente divorzio, anche se la Lazio (ufficialmente) non lo ha mai messo in discussione. Maurito ha fatto di nuovo imbufalire Reja. Il tecnico friulano è stato durissimo nel dopo partita. Davanti alla panchina, per novanta minuti, si è sbracciato, ed ha inveito platealmente ad ogni pallone perso dal talento argentino, che crea e distrugge gioco esattamente con la stessa capacità, inventando dribbling e dilapidando palloni, avviando azioni di contropiede e ignorando sistematicamente i compagni, che salgono a rimorchio e corrono a vuoto, rischiando poi di prendere il contropiede. Anche ieri sera, nel derby, si è assistito al solito campionario di Maurito: se non ci fosse lui a saltare Juan, forse la Lazio neanche avrebbe pareggiato, ma in altre circostanze ha fatto imbufalire il suo allenatore, che durante le interviste l’ha quasi scaricato. Quest’anno sta continuando a dargli fiducia, ha sacrificato Rocchi per concedergli spazio e fiducia, gli ha dato ripetute possibilità. Zarate ha alternato lampi e segnali di risveglio a brusche ricadute negli antichi difetti. Appena arrivato da Spalato, nel febbraio dell’anno scorso, Reja lo mise in panchina. Non gli è mai piaciuto, questa è la verità. E ieri notte l’ha confermato.

Tempi duri in arrivo per Maurito. [intlink id=”6809″ type=”post”]Kozak [/intlink]nel derby ha dimostrato di poter entrare in concorrenza e di meritare l’impiego dal primo minuto. E’ arrivato Sculli, che può essere impiegato da seconda punta e che negli ultimi due giorni, è stato provato in allenamento con Floccari, suo partner d’attacco a Messina. Presto tornerà a disposizione Rocchi. Domenica al Dall’Ara la panchina attende Zarate, che oggi nessuno può più considerare intoccabile. E se arrivasse un’offerta importante alla Lazio? In estate il Tottenham si era fatto sotto, ma Lotito si era opposto, rifiutandosi di aprire qualsiasi trattativa. Difficile che abbia cambiato idea, la società ha difeso strenuamente il gioiello argentino. Era accaduto anche dopo la trasferta di Cesena, quando al rientro negli spogliatoi ci fu un confronto durissimo tra Reja e Maurito. Il caso rientrò e Zarate, da centravanti, tre giorni dopo stese il Napoli quasi da solo, giocando una delle sue partite più belle della carriera laziale. Ma il problema tecnico e di convivenza con l’allenatore esiste. Reja in estate aveva chiesto l’acquisto di Almeida e Santa Cruz, voleva un altro centravanti, ha rinnovato la richiesta anche prima di Natale e del mercato invernale. Fidatevi, il prestito o meno di Kozak è un falso interrogativo.

Fonte:corrieredellosport

 

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=6854

Posted by on Gen 20 2011. Filed under News Lazio. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...