|

Reja : ” ora voglio rinforzi “

Reja : " ora voglio rinforzi Reja si nasconde dietro a un dito, dopo l’ennesimo tracollo che condanna la Lazio a un’altra stagione nell’anonimato. A San Siro sfumano le minime speranze di andare in Europa, la squadra crolla sotto i colpi dell’Inter che archivia la pratica in quarantacinque minuti. Il tecnico friulano cerca alibi, prova a trovare giustificazioni dopo l’ennesima prestazione mediocre che preclude l’accesso ai preliminari di Europa League. «La prestazione l’abbiamo fatta – afferma l’allenatore della Lazio ai microfoni di Sky Sport – la squadra ha creato buone opportunità, siamo stati pericolosi. Ma il problema è un altro: non possiamo prendere gol del genere. Abbiamo preso tre reti in fotocopia, non abbiamo chiuso adeguatamente gli spazi all’Inter».

Indice accusatorio è puntato contro la difesa, anche ieri disastrosa: al Meazza la prestazione di Cana e compagni è stata quanto di peggio si è visto nell’ultimo decennio. Un’umiliazione su tutto il fronte, contro una squadra in crisi di risultati e di identità. «Abbiamo costruito buone palle gol nel primo tempo – insiste Reja – nella ripresa Handanovic è stato tra i migliori in campo facendo quattro parate determinanti». Ma a quel punto la festa dell’Inter era già iniziata, con la passerella finale per Javier Zanetti e Diego Milito, eroi del Triplete. In campo era rimasta solo la Lazio, che nonostante tutto non è riuscita a riaprire la sfida. Anzi. Alla fine è arrivata anche la beffa del gol di Hernanes. «L’Inter ci aspettava – ammette Reja – e ogni volta che accelerava andavamo in difficoltà. Tra squalifiche e infortuni qualche problema lo abbiamo avuto. Non ho neanche provato la difesa a tre, gli infortuni di Candreva e Mauri arrivati in extremis mi hanno impedito di farlo. Dobbiamo dire addio al sogno Europa League. Qui a Milano si può anche perdere. In ogni modo io ci credevo, mi sarei aspettato una squadra più battagliera in mezzo al campo. Abbiamo commesso tanti errori in fase di interdizione. Loro hanno fatto cinque tiri in porta e quattro gol. L’Inter ha voluto vincere a tutti i costi questa partita, l’Inter è più forte».

Sarà una Lazio senza Europa, una squadra che ripartirà dai giovani. Reja non sembra essere troppo convinto dei progetti futuri. «I giovani possono giocare, ma vanno inseriti in maniera graduale. A Roma non puoi giocare con i giovani, servono calciatori di personalità, giocatori competitivi. Keita è un giovane che ha dimostrato personalità, gli altri vanno inseriti piano perché qui ogni mezzo errore viene sottolineato. Serve un organico forte, di personalità, servono giocatori competitivi».

Anche Lorik Cana, in assoluto tra i peggiori in campo, prova a dare una spiegazione: «È stata una partita molto strana – afferma l’albanese a Lazio Style Radio – siamo andati in vantaggio subito, ma a quel punto era importante chiudere ogni spazio. Eravamo messi male in campo, abbiamo giocato senza concentrazione. Il pareggio è arrivato subito, e questo è stato l’episodio che ha deciso la partita. Non siamo stati abbastanza maturi». Al di là della maturità, e degli episodi, la classifica parla chiaro: la Lazio è decima.

Fonte:iltempo

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=31907

Posted by on Mag 11 2014. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...