|

Reja, le condizioni per il rinnovo: mercato, gestione chiara dello spogliatoio e risultati

REJA LE CONDIZIONI DEL RINNOVO GESTIONE SPOGLIATOIO E MERCATO«Vedrò a maggio se ci sono le condizioni per continuare». Parole di Re­ja nella notte di S.Siro, parole proiettate nel futuro, parole legate al rinnovo del contratto con la Lazio (scadenza giugno 2011) e alle scelte che andranno fatte a maggio, parole che hanno aperto tanti in­terrogativi, parole che non volevano crea­re un caso ma che meritano un’interpre­tazione. Quali sono le condizioni che Re­ja vorrà analizzare? Quali sono le garan­zie che vorrà ricevere? Parlerà con Loti­to al termine del campionato o quantome­no quando la Lazio avrà raggiunto un traguardo, dev’essere quello europeo. A quel punto presidente e allenatore si guarderanno negli occhi, ognuno svelerà sogni e progetti, intenzioni e obiettivi. Se ci sarà sintonia sia andrà avanti insieme, se ci sarà condivisione il matrimonio pro­seguirà. Altrimenti le strade si divideran­no.

Reja sa che questa Lazio può mi­gliorare: non ha mai esposto il suo piano, è facile intuirlo. Si aspetta un mercato mi­rato, fatto di interventi giusti che possano integrare e impreziosire l’attuale rosa. Si aspetta la conferma dei big, così come av­venne l’anno scorso (fu concordata solo la cessione di Kolarov), si aspetta una ge­stione più ordinata dello spogliatoio, sen­za interferenze esterne, un po’ come è ac­caduto nei primi mesi di avventura bian­coceleste: questo per far sì che non si crei­no incomprensioni, pettegolezzi, invidie o gelosie. Edy non chiederà la luna, non è ti­po, non è uno di quelli che pretende dalla società acquisti a cifre folli, non è mai sta­ta la sua politica. Crede nei ragazzi, cre­de nel settore giovanile. Tutti si chiedono: la presenza di Zarate escluderà quella del tecnico? Sono domande che dovranno avere delle risposte.

Reja è concentrato sul pre­sente, non s’è mai fatto condizionare dal­le firme, dai pezzi di carta, dagli accordi a termine, più volte ha lasciato sul tavolo contratti ricchi pur di salvaguardare la sua dignità e il suo karma. E’ un uomo na­vigato, non va a caccia dei rinnovi, crede sia giusto valutare l’offerta della Lazio a bocce ferme. Per continuare il matrimo­nio dovranno esserci le giuste condizioni, è normale che sia così. Lotito s’è fatto avanti un mese e mezzo fa, non ha fatto ci­fre, gli ha espresso il desiderio di conti­nuare insieme, gli ha fatto sentire fiducia ma “ora deciderò io, firmo sempre con­tratti di un anno“, ha aggiunto il tecnico dopo il match coi rossoneri.

Reja valuterà il futuro a maggio, è legato alla Lazio, gli hanno fat­to male i fischi uditi prima della sfida con­tro la Fiorentina, non li ha capiti ma que­sto non peserà sulla decisione finale. Edy valuterà ogni aspetto tenendo la classifi­ca in mano, guardando l’obiettivo che sa­rà stato in grado di raggiungere. La socie­tà gli ha chiesto di conquistare l’Europa e lui vuole compiere la missione. A maggio si siederà al tavolo con Lotito e Tare, fir­merà dopo aver considerato i programmi e le intenzioni della società, il progetto che il presidente ha in mente. La sintonia non è mai mancata tra le parti, ma è an­che vero che il tecnico si sarebbe aspetta­to un rinforzo in attacco quest’estate. La richiesta è rimasta inevasa anche a gen­naio, sarebbe stato utile pure un terzino sinistro vista l’inconsistenza fisica di Gar­rido. Nei mesi scorsi ha ricevuto richieste dall’estero, in particolare da Russia e Grecia, è stimatissimo in Italia. Da qui a maggio non manca tanto, la verità di Re­ja si conoscerà.

Fonte:corrieredellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=7235

Posted by on Feb 3 2011. Filed under News Lazio. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...