|

Reja fa le prove anti-Milan

Reja fa le prove anti-MilanSi scalda Gonzalez. Reja si tiene l’uruguaiano di riserva. L’idea è lanciare la nuova coppia formata da Cisse e Klose, ma il tedesco tornerà a Formello soltanto domani e il tecnico friulano vorrà control­larne le condizioni fisiche dopo l’amiche­vole con la Polonia. L’ex centravanti del Bayern ha giocato a tempo pieno anche venerdì scorso con l’Austria, a San Siro af­fronterebbe la terza partita in una setti­mana. E’ ovvio che Reja terrà conto di qualsiasi aspetto, prenderà in esame an­che l’ipotesi di una staffetta o di eventua­li varianti tattiche. Ieri Gonzalez si muo­veva sulla stessa linea di Hernanes e Cis­se con Makinwa a muover­si nella posizione di Klose.  Un’indicazione chiara: c’è la voglia di recuperare il te­desco e mandarlo in campo dal primo minuto. Qualora non fosse così, Reja avreb­be due possibilità: lanciare Gonzalez spostando Mauri sulla fascia sinistra e avan­zando Cisse al ruolo di pri­ma punta oppure affidarsi a Rocchi, lasciando invariato l’assetto tattico. E’ quasi da escludere l’impiego dal pri­mo minuto di Sculli, appe­na recuperato ma non anco­ra pronto: si era fermato dopo Ferragosto per una borsite al ginocchio sinistro, è rientrato nel gruppo tre giorni fa dopo due settima­ne piene di stop. L’attaccante calabrese dovrebbe trovare posto in panchina.  SPALLA -Reja rischia di aver perso per il debutto di campionato anche Kozak. Il centravanti ceco ieri è stato sottoposto ad una risonanza magnetica di controllo alla Paideia. Due giorni fa è stato travolto in uno scontro di gioco. Gli esami hanno scongiurato l’ipotesi di una lesione ossea o legamentosa, ma si tratta di una forte con­tusione che lo costringerà a due o tre gior­ni di riposo assoluto. E’ in dubbio per la trasferta di Milano. Si verificheranno do­mani le residue possibilità di recupero.   DESTRA -Ieri s’è rivisto sul campo Stanke­vicius. Una gradita sorpresa il suo riavvi­cinamento al gruppo, perché il lituano si era fermato dopo pochi giorni di lavoro ad Auronzo di Cadore per un’infiammazione al ginocchio sinistro. L’ex laterale della Sampdoria ha perso un mese e mezzo, ora dovrà osservare un periodo di ricondizio­namento atletico e verificare la reazione allo sforzo, ma un’indicazione ( dettata dalla logica e dal buon senso) è emersa dall’allenamento. Reja, infatti, ha provato Stankevicius terzino destro nella partitel­la. Per Milano non potrà essere preso in considerazione, per il futuro diventerà un’alternativa concreta a Konko, l’altra incognita della Lazio.  ZAURI -I dubbi principali di Reja per San Siro sono le­gati alle corsie esterne. Perso Radu, a sinistra toc­cherà a Zauri. L’ex capita­no torna titolare dopo qua­si tre anni in campionato. E’ il più affidabile e il suo rientro certifica le sviste dirigenziali sul mercato nel reperire un terzino sinistro: dopo Kolarov, ha fallito Garrido ed è stato acquista­to Lulic, che Reja conside­ra un esterno alto.«Il mer­cato per fortuna è finito e sono contento di essere qui alla Lazio »ha spiegato Zauri. A destra dovrebbe toccare a Kon­ko, anche se Reja potrebbe avere qualche dubbio sulla tenuta atletica del francese. Non gioca dal 20 luglio, è tornato ad alle­narsi dopo Ferragosto, non è scontato che abbia novanta minuti nelle gambe. L’al­ternativa potrebbe essere rappresentata da Diakitè, che nel ruolo di terzino destro ha giocato spesso in passato, mai negli ul­timi mesi. Biava e Dias formeranno il tan­dem della difesa, Brocchi e Ledesma go­verneranno il centrocampo. Qualcosa in più verrà chiarito oggi dalle prove gene­rali di Formello, a porte rigidamente chiuse: Reja ha messo in cantiere un test con la Primavera.

Fonte: Il Corriere dello Sport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=12445

Posted by on Set 6 2011. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...