|

Reja: “Le maglie non sono tutte uguali, vogliamo uniformità di giudizio”

REJA LE MAGLIE NON SONO TUTTE UGUALI,  REJA IL RIGORE SU FLOCCARI GRANDE COME UNA CASAIl mister biancoceleste non risparmia bordate a fine gara: “a volte si danno dei rigori clamorosi, un mezzo fallo, una mezza trattenuta, quello di oggi su Floccari è un rigore grosso come una casa che avrebbero dovuto fargli per fischiare il fallo?

 

 

Stadio Olimpico – Doveva essere la serata decisiva, quella della consacrazione e dei festeggiamenti, è finita nel peggiore dei modi. Gli appuntamenti importanti la Lazio, in un modo o nell’altro, li fallisce sempre, è una mancanza di cattiveria agonistica, di cinismo e anche di un pizzico di fortuna. Ma a volte ci sono anche agenti esterni ad influire, come la direzione di gara di Mazzoleni, non proprio lineare, sul quale pesa la valutazione sul fallo da rigore su Floccari nel secondo tempo. La pancia dell’Olimpico dopo la gara è un fermento di commenti e delusioni, la parola più usata è “biscotto”. Qualcuno se lo aspettava, i più scettici ne parlavano da tempo, Reja in fondo dentro di sé poteva immaginarlo, ma sperava di sbagliarsi. Il tecnico friulano a fine gara è l’emblema della sconfitta, è lui che si presenta in conferenza stampa visibilmente deluso: “Occorre trovare un po’ di forza, nello spogliatoio avevo tutti i ragazzi con la testa chinata, come ho detto a loro dico a voi che dobbiamo essere orgogliosi per quello che stiamo facendo, per il campionato che stiamo conducendo. Oggi abbiamo fatto la partita che avevamo preparato, la Juve non è mai ripartita, abbiamo pressato alto, gli episodi non ci vanno bene forse sarà anche un po’ di demerito. Ma non capisco come partite importanti come questa possano essere decise da un episodio come quello del rigore su Floccari. Per un errore come questo ne va di un campionato intero. Se ti danno quel fallo, può darsi che il tiro dal dischetto lo sbagli, ma se segni vai con un uomo in più a poco dalla fine, avrebbe potuto significare vittoria. Se battevi la Juventus potevi andare quattro punti avanti dalle inseguitrici, così non è stato. Siamo ancora quarti cercheremo di resistere, ma vorremmo che ci fosse omogeneità di giudizio, evidentemente mi viene da pensare che la maglia della Lazio non è simpatica a qualcuno, spero che da qui alla fine ci possa venire restituito quello che meritiamo”. La domanda è d’obbligo, le maglie non sono tutte uguali: “Credo proprio di no, a volte si danno dei rigori clamorosi, un mezzo fallo, una mezza trattenuta, quello di oggi su Floccari è un rigore grosso come una casa che avrebbero dovuto fargli per fischiare il fallo?”. Il mister biancoceleste è visibilmente turbato, i giocatori non hanno parlato per la paura di possibili sanzioni a seguito di dichiarazioni forti, troppa l’amarezza. Anche Reja è turbato, se ne va rosso di rabbia, ma prima lancia un monito: “La Lazio deve cercare di fare nove punti da qui alla fine. Lotteremo con le unghie e con i denti, fino all’ultima goccia di sudore, nonostante le difficoltà. Le squadre che abbiamo dietro non possono arrivare a 69 punti, solo noi possiamo riuscirci e se le vinciamo tutte sarà Champions”, contro tutti e contro tutto.

Fonte:lazialità

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=9555

Posted by on Mag 3 2011. Filed under Campionato, News Lazio. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...