|

Poli: “errori in difesa, serve rabbia”

Poli: "errori in difesa, serve rabbiaNIENTE riflettori o copertine. I fari biancocelesti non illuminano la corsa alla Champions, ma restano semispenti nella buia trasferta a Empoli. I toscani vincono 2-1 e interrompono la striscia di sei risultati utili consecutivi (5 vittorie e un pareggio) della Lazio, che scivola dal terzo al quinto posto dietro Napoli e Samp: «Un passo indietro — commenta Pioli — anche se la gara è stata comunque interpretata bene, con atteggiamento maturo. Ci è mancata la concretezza». La differenza con le partite precedenti è proprio lì: meno cinismo sotto porta. Non è bastato nemmeno lo spregiudicato 4-2-3-1 finale con Lulic terzino sinistro, più Biglia ed Ederson in regia. Il brasiliano è subentrato sorprendentemente a Mauri (contrattura al flessore) a fine primo tempo: «Per caratteristiche sono simili e poi Ederson mi sembra in condizione », spiega Pioli. In attacco la Lazio ha chiuso con Candreva, Klose e Felipe Anderson, alle spalle di Djordjevic. Il serbo segna il suo sesto gol stagionale, che non basta per colmare le solite disattenzioni in fase difensiva.
Le due reti dell’Empoli arrivano su calcio piazzato, la “specialità della casa” per Sarri: «Sulla prima sono stati più svelti, la seconda è un nostro errore di posizione », spiega Pioli. Entrambe nei primi dieci minuti della ripresa (Barba al 7’e Maccarone al 10’), così come già accaduto con Cagliari (autorete Braafheid al 3’), Torino (Farnerud all’8’) e Sassuolo (Berardi al 5’). Sono 5 reti nelle ultime 6 partite, un dato preoccupante: «Dobbiamo assolutamente migliorare. Non è possibile prendere sempre gol nei primi 15 minuti del secondo tempo. Ma la Lazio sta diventando una squadra vera. Possiamo giocarcela con tutti e con l’Empoli avremmo meritato di vincere. Questa convinzioni devono renderci ancora più arrabbiati». Messaggio che sembra essere già stato recepito dal gruppo: «È un bagno di umiltà — dice Parolo — che può diventare utile. Adesso pensiamo alla Juve (dopo la sosta, ndr), sono certo che tireremo fuori l’orgoglio. La sconfitta non ci destabilizza, anzi. Proprio adesso dico che puntiamo all’Europa e al terzo posto. Abbiamo tutto per riuscirci».

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=34696

Posted by on Nov 10 2014. Filed under Campionato, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...