|

Pioli :” dobbiamo essere cinici.Napoli da primi posti “

Pioli :" dobbiamo essere conici.Napoli da primi posti "A piccoli passi, per tornare grandi. Il processo di rinascita della Lazio di Pioli deve necessariamente percorrere il sentiero della continuità di risultati, dopo un inizio di stagione deludente e altalenante. I biancocelesti tornano con un pari dalla trasferta ucraina contro il Dnipro, con un gol subito allo scadere, ma è tempo di rituffarsi in campionato. Domani alle 20.45 c’è il Napoli al San Paolo, stadio che cova la sua vendetta sportiva dopo il terzo posto portato via dalla Lazio in quel di maggio. Gli uomini di Sarri vengono dal 5-0 europeo contro il Brugges, ma attendono ancora i primi 3 punti della stagione in Serie A. Queste le dichiarazioni di mister Pioli nella conferenza stampa della vigilia

LA CONFERENZA

Mister qual è il primo ricordo di Napoli?

“Troppo facile, un bellissimo ricordo e una serata piena di tensione, emozione e felicità. Però è il passato, domani sarà il nostro futuro e il nostro presente”

Quanto è differente quella Lazio da questa e il Napoli?

“Noi ci stiamo avvicinando a quella squadra, abbiamo avuto tanti contrattempi. Ma la Lazio deve avvicinarsi a quella della scorsa stagione e io sto vedendo nei miei giocatori la voglia di crescere e migliorare. E’ importante trovare la continuità di prestazione che ci darà ancora più soddisfazioni”

Cosa le ha detto la partita di giovedì?

“C’è stata una risposta importante: cambiando tanti giocatori, abbiamo avuto comunque equilibrio in campo. I nuovi si stanno inserendo bene, al di là delle prestazioni hanno dimostrato di essere utili”.

Cosa vuole vedere in campo domani?

“Innanzitutto Candreva ha avuto ieri un infortunio alla caviglia. Voglio vedere la convinzione di giovedì, la squadra ha lottato, sofferto e stretto i denti e abbiamo commesso l’errore di pensare che potevamo fischiare noi la fine della partita. Ci doveva pensare l’arbitro, ha sbagliato a non fischiare, ma noi dovevamo pensare al campo. Abbiamo fiducia nei nostri mezzi e domani scendiamo in campo per dimostrarlo”

Cosa manca a questa squadra?

“Facciamo troppi errori, dobbiamo essere più cinici e spingere sull’acceleratore fino alla fine. Se vogliamo abbinare alla prestazione i risultati dobbiamo smettere di commettere errori banali e stare sul pezzo 95 minuti. L’altra sera è stato un errore del collettivo, quella partita andava chiusa subito. Una partita che deve insegnarci a crescere, perché abbiamo avuto già tante lezioni e da lì dobbiamo portare a casa qualcosa”

Come sta Morrison?

“Io so solamente che il giocatore era tra i convocati per Dnipro, ma ha accusato un problema al tendine d’Achille. Non si è allenato neanche oggi e dipenderà solo dalle sue condizioni fisiche. E’ questa la causa della sua non convocazione”

Radu non è al massimo? In che rapporto è con Lensen?

“Io credo che Radu stia migliorando le sue condizioni fisiche. Con Lensen abbiamo sempre la possibilità di confrontarci, lo vedo spesso”

Hoedt è il giocatore che si aspettava?

“Lui è un nazionale U21 olandese ed ha tanta qualità. Che fosse così pronto magari non ce lo aspettavamo, ma è un esempio dai propri compagni. Penalizzato dalle mie scelte ha continuato a lavorare e quando l’ho chiamato si è fatto trovare pronto. C’è bisogno di tutti in questa stagione”

Cosa sta dicendo ad Anderson?

“Di lavorare con attenzione e serenità e rimanere concentrato e sereno. Ha tutte le qualità per fare ottime cose e per continuare a farle in futuro”

Senza Candreva come cambia la Lazio?

“La cosa più importante è capire chi ha giocato giovedì sera come sta. Per qualcuno è stata la prima partita ed è stata tanto dispendiosa. Farò turnover in queste partite ma deciderò dopo la rifinitura di domattina”

Vede un Napoli più forte?

“E’ una squadra molto competitiva costruita per l’Europa e per lottare al vertice. E’ difficile dirlo ora, con un nuovo allenatore stanno lavorando su altri concetti e stanno cercando di interpretare le gare in modo diverso. Ma è una squadra molto attrezzata che ha i nostri stessi obiettivi”

Più facile affrontare il Napoli di Sarri o di Benitez?

“Questo potrò dirlo solo domani. Il Napoli di Benitez giocava un ottimo calcio. L’anno scorso si sono giocati il terzo posto e hanno fatto un gran cammino europeo. Sarri ha grandi qualità, arrivato tardi al grande calcio. Ma lo ha dimostrato ad Empoli, sa dare la giusta identità al club: il Napoli era già forte, ma secondo me si è rinforzato”

Che peso dà alla partita di domani? Può essere la svolta della stagione?

“Tutte possono essere quelle della svolta, ma uno se ne accorge soltanto dopo col tempo. Domani sarà una sfida importante, siamo alla ricerca di continuità di rendimento, dobbiamo dar seguito alle ultime due prestazioni”

Un suo giudizio su Milinkovic Savic?

“Ha fatto una grande prestazione giovedì. Ha tempi di inserimento e abbina qualità tecnica e fisica. Può diventare un gran giocatore ma non è ancora completo. Ieri era molto stanco, ma sicuramente ci darà soddisfazione. Ha qualità innate e grande voglia di lavorare e quando si abbinano queste caratteristiche il futuro sarà sicuramente dalla sua parte”

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=38081

Posted by on Set 19 2015. Filed under Campionato, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...