|

Pioli :” derby della svolta”

Pioli, verso il 4-2-3-1 contro il Milan. Fuori CandrevaAria di derby, tutto è pronto per la stracittadina della Capitale. Roma-Lazio sarà una sfida atipica: senza curve, con appena 35 mila tifosi, ma con la stessa passione e l’entusiasmo di sempre. Un match che dirà tanto sulle ambizioni stagionali delle due squadre: alle ore 14.00 mister Stefano Pioli ha preso la parola dalla sala conferenze del centro di Formello.

Quanto conta questo derby?

“Tanto, non siamo soddisfatti della nostra classifica, veniamo da due sconfitte. Conta tanto per il nostro momento attuale”

La squadra è pronta per diventare grande?

“Non siamo ancora riusciti a dimostrarlo a pieno, è questo quello che ci manca. Cerco sempre d analizzare le situazioni, credo anche che sia troppo fcile credere nella squadra quando si vince. Se vogliamo crescere sono questi gli appuntamenti in cui dobbiamo farci trovare pronti. La trasferta in Europa ci ha fatto bene, c’è la giusta miscela di concentrazione e determinazione”

Arbitrerà Tagliavento. Cosa ne pensa?

“So che in passato ci sono state polemiche, ma lo ritengo uno dei migliori. Domani farà bene”

Derby senza curva…

“E’ un peccato, è una situazione che va risolta. Per farlo basta lasciare a casa quelli che non sono tifosi. Peccato perchè il derby merita una cornice diversa”

Ha già deciso la formazione?

“Troppe volte mi prendete sul serio, sto ancora valutando. La realtà è che solo oggi ci alleneremo tutti insieme, devo capire quanto lo sforzo di giovedì sera può aver inciso”

Partita più delicata da quando è alla Lazio?

“In tutte le stagioni ce ne sono, questa potrebbe esserla”

La Roma?

“E’ una squadra forte, ne sono consapevoli anche loro. Hanno investito molto, ma noi anche vogliamo vincere. Al di là dei giocatori che ci saranno, la Roma ha il dovere di vincere qualcosa quest’anno. Sarà il campo poi a parlare, il derby esula sempre dai pronostici, sono partite da giocare dall’inizio alla fine”

Domani aspetterete e colpirete in contropiede?

“Ci sono tanti modi per interpretare le gare, conosciamo i nostri avversari e sono molto pericolosi in ripartenza. Noi abbiamo la nostra mentalità e sappiamo cosa fare”

Vedremo una Lazio diversa domani?

“Oggi lavoreremo, noi abbiamo determinate caratteristiche che dobbiamo sfruttare. Dovremo lavorare bene, sono una squadra di qualità, dobbiamo fargli fare giocate sporche”

L’anno scorso le ha insegnato qualcosa?

“Ogni partita da delle indicazioni, sicuramente in qualcosa siamo mancati. Soprattutto nel derby devi starci dentro con la testa, dobbiamo stare attenti perchè le partite si decidono con gli esempi e soprattutto i derby”

Curve vuote. Può influire?

“Non credo che condizionerà. E’ un dispiacere e non fa bene a nessuno, ma l’importanza della gara si sente lo stesso. Non credo ci saranno differenze: sarà una partita equilibrata da giocare per 95 minuti. Non pensiamo all’anno scorso, quest’anno siamo chiamati a rimettere in campo il massimo. Vogliamo che anche questa stagione sia positiva, il derby può essere una svolta”

Ha avuto paura, dopo il Milan, di aver perso il bandolo della matassa?

“Una persona matura sa intervenire al momento giusto. Bisogna saper trovare stimoli e motivazioni diverse: siamo riusciti a preparare bene il match con il Rosenborg, dobbiamo dimostrare di aver preparato bene anche quello con la Roma”

Chi sarà l’uomo derby?

“Tutti possono, basta che sia un giocatore della Lazio”

Parolo come sta?

“Si è allenato in settimana, sarà disponibile”

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=39241

Posted by on Nov 8 2015. Filed under Campionato, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...