|

Petkovic soddisfatto: “Lazio mi sei piaciuta!”

Petkovic soddisfatto Lazio mi sei piaciutaNon è bastato l’ingresso di Klose, negli ultimi venti minuti, per trovare il gol e il pareggio che la Lazio avrebbe meritato. Ma è stato sufficiente l’ingresso del centravanti tedesco per scuotere tutta la squadra biancoceleste, che ha raddoppiato gli sforzi e ha avuto la forza per chiudere il Galatasaray nella propria area di rigore. Petkovic sta accelerando l’inserimento del tedesco. gettato nella mischia anche se si sta allenando da appena una settimana. Manca il gol alla Lazio, il motore comincia a girare, ora serve la scintilla per acquistare entusiasmo e non fermarsi più. S’è visto bene cosa è successo quando è entrato Klose. Lulic si è rovesciato in avanti, Gonzalez spingeva con la protezione di Ledesma, anche Onazi s’è spinto in attacco e con Rocchi il nuovo allenatore della Lazio ha provato a disegnare un tridente. Soddisfatto Petkovic, anche se la difesa è da registrare.  «Abbiamo sofferto l’inizio della partita. Può succedere con una squadra forte e di esperienza come il Galatasaray. Quando abbiamo ripreso in mano il gioco, è arrivato un gol stupido. Una squadra come la nostra non può permetterselo. Dobbiamo cercare di metterci al riparo da certe ingenuità e prendersi le responsabilità. Tuttavia sono molto contento per come la Lazio ha reagito e ha tenuto la partita sino in fondo, creando diverse occasioni. Ci è mancato ancora il gol, purtroppo, anche questa è una costante. Si vede che in allenamento dovremo esercitarci di più al tiro. Certi palloni devono finire in rete». Ha ritoccato più volte il modulo, con il 4-2-3-1 di partenza mancava profondità in attacco:  «Devo guardare agli uomini che ho a disposizione. Questo modulo rende la squadra più compatta, quando avremo anche le gambe meno pesanti scorrerà meglio la manovra offensiva».

CANA – Tornava in Turchia dopo un anno e ritrovava da ex il Galatasaray. Petkovic lo ha piazzato davanti alla difesa in coppia con Ledesma. L’albanese ha promosso la squadra biancoceleste:  «L’importante adesso è parlare della Lazio, non del mio ritorno qui. Era la prima sfida per vedere a che punto siamo, abbiamo giocato una buona partita contro un avversario di grande livello». Cana ha ammesso che qualcosa non ha funzionato nei primi venti minuti:  «L’inizio è stato difficile, ma poi ci siamo ritrovati, abbiamo controllato bene la partita, trovando buone opportunità. Purtroppo ci è mancato il gol per agguantare il pareggio». E’ arrivata a Smirne la terza sconfitta dopo i ko di Auronzo con Siena e Torino, ma questa ha avuto un sapore totalmente diverso. La Lazio ha saputo reagire, non è affondata di fronte alle rapide folate dei turchi, è rientrata lentamente in partita e avrebbe meritato il pareggio.

RODAGGIO – C’è tempo per trovare l’assetto ideale e metabolizzare il gioco imposto da Petkovic, che chiede di attaccare e di andare a cercare il pallone con coraggio nell’altra metà campo.  «Abbiamo perso ma siamo rimasti contenti di questa amichevole. Dobbiamo recuperare fisicamente, il tempo ci consentirà di migliorare. Stiamo trovando fiducia. Oggi era importante essere presenti con la testa e quello c’è stato. Più andremo avanti, meglio sarà» ha osservato Cana, convinto che il mese di agosto permetterà al nuovo tecnico e al gruppo di presentarsi al top per l’inizio del campionato:  «E’ la stessa Lazio della passata stagione, abbiamo cambiato il modulo, stiamo trovando le giuste posizioni. Dobbiamo migliorare nelle situazioni difensive, perché abbiamo preso gol evitabili».

fonte: Il Corriere dello Sport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=21576

Posted by on Ago 5 2012. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...