|

Petkovic furioso striglia la Lazio

Petkovic furioso striglia la Lazio ROMA – Prende il bastone, è una furia. Petko in fuori e Vlado avanti: «Ora basta, mai più una sconfitta così. Voglio vedere l’anima in campo, non giocatori che non s’impegnano» . Non c’è quiete dopo la tempesta a Formello. Il tecnico ieri era ancora una belva per l’ennesimo ko. Ci sono modi e modi di perdere, lo aveva sottolineato sabato sera in conferenza stampa: «Col Galatasaray avevo visto un’altra faccia»

«Ora basta, mai più sconfitte simili. Voglio vedere l’anima in campo, così non si va avanti E’ una questione di mentalità Col Galatasaray altro passo». Col Getafe è stata presa a schiaffi. E ieri mattina, nell’ultimo allenamento prima dello sciogliete le righe, Petkovic ha riunito ancora la squadra: «Così non si può andare avanti. Datevi tutti una svegliata» . Nessun capro espiatorio, un discorso generico. I senatori hanno risposto al confronto. C’è stata una promessa: «Ok, avanti tutti insieme al 100% delle nostre possibilità». Testa bassa e pedalare.
DURO CONFRONTO

– Duro confronto a Formello, leale. Petkovic non è soddisfatto: vuole un calcio aggressivo, non si rivede in questa Lazio. Lo ha ribadito ieri mattina. S’era illuso col Galatasaray, pensava d’aver intravisto il suo calcio, tutto pressing e affondi. Forse, questa squadra non lo ha nelle corde. Il mercato potrebbe ancora dargli benzina, Petkovic ha un diesel che non carbura. Questione di stanchezza, probabilmente. Non può essere un’attenuante: «E’ una questione di mentalità» , ribatte il tecnico. Che non s’arrende.

I LIMITI ORGANICI

– Eppure i limiti sono evidenti. Non si tappa gli occhi, Petkovic. Classe sopraffina, Hernanes non riesce a entrare nei meccanismi. E non li recepisce al momento neppure chi li avrebbe nelle corde: «Anche Lulic avrebbe dovuto dare supporto a Klose» , aveva sottolineato sabato sera. A centrocampo, manca il turbo. La coppia Ledesma-Cana non può velocizzare il gioco: «Con l’ingresso di Onazi c’è stato più dinamismo» . Da solo, non è sufficiente. Servirebbe Brocchi: difficile rivederlo in tempi brevi. La difesa poi continua a scricchiolare, Dias è irriconoscibile.

LA RISPOSTA DELLO SPOGLIATOIO

– Quasi un’ora di vis-a-vis. I giocatori non sono rimasti in silenzio, qualcuno ha persino denunciato le sue problematiche. Nessun litigio, nessuna rottura. Solo voglia di parlarsi fra uomini, per migliorarsi. E’ una regola di Petkovic, guai a ricreare “antiche” fratture nello spogliatoio. Sarebbe letale, Reja ha lasciato in eredità un tesoro. Che il successore vuole riuscire a far brillare anche nel suo mondo: «Ho un organico e il mio compito è quello di trarre il meglio da ciò che ho a disposizione» . Non si lamenta, Petkovic. Non può però essere felice del mercato biancoceleste. S’aspettava e aspetta ancora qualcosa. Un aiuto importante.

AIUTI DAL MERCATO

– Un incontro, c’è stato pure con Lotito e il ds Tare. Petkovic sa che la società sta lavorando, conosce gli ostacoli della trattative, ma adesso comincia a sudare. E’ paziente, non ama borbottare. Ma lui e il suo staff tecnico – nonostante non vogliano entrare pubblicamente nel merito – sanno che la rosa non è completa. Petkovic dice quello che pensa sui giocatori, sul calcio, sulla sua visione della vita. Questioni strettamente personali, mette bocca solo sul suo lavoro. Non interferisce in ciò che non gli compete. Ma la sua Lazio ha urgente bisogno di ossigeno. Già comincia a manchare l’aria, forse è solo il caldo d’agosto.

Fonte:corrieredellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=21904

Posted by on Ago 13 2012. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...