|

Petkovic apre le porte ai giovani: Onazi e Keita in ritiro

Petkovic apre le porte ai giovani: Onazi e Keita in ritiroROMA –Kozak si sta continuando ad allenare a Brumov, Repubblica Ceca. Ha voglia di farsi trovare pronto quando scatterà il ritiro di Auronzo di Cadore, ha già avvertito Petkovic: «Con il nuovo tecnico si ripartirà tutti da zero» ha spiegato due giorni fa. Sembrava destinato alla cessione, il cambio in panchina potrebbe favorirlo. Il tecnico bosniaco, accettando l’incarico alla Lazio, ha sottoscritto anche un mandato preciso: tornare a valorizzare dei giovani, lanciare e crescere prodotti allevati a Formello o acquistati già in età Primavera, come era successo proprio al centravanti ceco. Reja ha mantenuto per due anni la Lazio ad altissimo livello, ma non ha aggiunto molto al patrimonio tecnico, alcuni giocatori sono rimasti in bilico e in sospeso. Petkovic avrà il compito di far emergere i talenti. Kozak è il primo della lista, ma l’ex tecnico dello Young Boys lavorerà a fondo anche su altri ragazzi.

PRIMAVERA – E’ notizia di ieri, per esempio, l’inversione di tendenza su Eddy Onazi, classe ‘92, centrocampista della Primavera di Bollini, attesa (a partire da domani) dalle finali scudetto a Gubbio. Il nigeriano sembrava destinato a Salerno, Lotito aveva pensato di valorizzarlo e farlo crescere in Lega Pro. Adesso il suo trasferimento è stato bloccato. Onazi verrà convocato per il ritiro di Auronzo di Cadore e sotto le Tre Cime di Lavaredo il nuovo allenatore della Lazio avrà la possibilità di studiarlo, verificando se può già essere o meno da prima squadra. La Lazio non potrà sbagliare nel disegnare un percorso ai suoi migliori talenti: Tommaso Ceccarelli, per esempio, ha perso un anno. Sei mesi in Primavera, poi il prestito gratuito alla Juve Stabia. E’ arrivato a Castellamare a fine gennaio, in B non ha mai giocato. Rientrerà alla Lazio e cercherà un’altra collocazione. Zeman lo voleva a Pescara, ma Lotito e Tare dissero no all’ipotesi del prestito con diritto di riscatto sulla comproprietà. All’Adriatico è esploso Caprari e anche la Roma, prima o poi, ci guadagnerà. Ceccarelli è un attaccante esterno, talento romano dei Parioli, classe ‘92: per caratteristiche sembra l’ideale nel 3-4-3. Chissà se la Lazio lo inserirà o meno nella lista dei convocati, l’estate scorsa rispetto a Foggia e Sculli non sfigurava: Petkovic potrebbe decidere di tenerlo sotto osservazione almeno a luglio, poi verrà presa una decisione sul suo futuro.

KEITA – Non può essere ancora considerato da prima squadra, ma verrà certamente inserito nella lista dei convocati il senegalese-spagnolo Keita Balde Diao, 17 anni compiuti l’8 marzo, attaccante esterno che nei mesi scorsi aveva già stregato Reja durante gli allenamenti di Formello. Questo è un nome che tifosi della Lazio e addetti ai lavori faranno bene a non trascurare: entro pochi mesi strabilierà. Un talento strappato alla cantera del Barcellona e che la Lazio tessererà ufficialmente da comunitario il primo luglio. Partirà per il ritiro con Petkovic, continuerà spesso ad allenarsi con i grandi, giocherà stabilmente in Primavera nella prossima stagione.

Fonte:corrieredellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=19661

Posted by on Giu 1 2012. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...