|

Oddo e Prandelli, sostituti per dopo Pioli

Oddo e Prandelli, sostituti , per dopo PioliNella solita sceneggiatura strampalata della gestione biancoceleste, è finito stavolta Stefano Pioli, complice sì, ma soprattutto capro espiatorio di una stagione partita male e col rischio di concludersi anche peggio. Con l’Europa League ultimo lumicino di speranza per gioie ormai remote, il tecnico parmense sembra ormai appeso ad un filo. A pesare, oltre alla classifica, è soprattutto la gestione del collettivo, un aspetto che non ha affatto convinto la società, al netto anche di un turnover caotico e troppo poco produttivo. I 12 punti in meno rispetto allo scorso anno, rappresentano poi un passivo troppo ampio alla luce delle aspettative di inizio stagione, già di per sé ridimensionate dopo i ko in Supercoppa e nel preliminare di Champions. Il contratto con la Lazio scade nel 2017, con un ingaggio di un milione di euro. Un dato non di poco conto, visto che in caso di esonero a fine stagione Pioli resterebbe legato alla società biancoceleste per un altro anno, compreso il suo staff.

ODDO E PRANDELLI SI CANDIDANO – Non che le colpe di un fallimento, peraltro prevedibile, siano attribuibili solo al tecnico emiliano. La bilancia delle responsabilità, infatti, pende ampiamente verso una gestione non certo all’altezza di un salto di qualità più volte annunciato. Come spesso succede però, a pagare per tutti è sempre chi sta al timone: ecco allora proliferarsi, in caso di cambio della guardia, i nuovi profili da accostare alla panchina biancoceleste del futuro. Il primo nome, come si evince dalla rassegna stampa odierna di Radiosei, è quello di Massimo Oddo, ora allenatore del Pescara. L’ex capitano biancoceleste sta rubando l’occhio alla guida del ‘delfino’, soprattutto per la capacità di lavorare coi giovani, offrendo anche un gioco gradevole e allo stesso tempo concreto. “Chiunque vorrebbe allenare la Lazio, io poi conosco bene l’ambiente”, ammise qualche settimana fa. Il terreno sarebbe già fertile e non mancherebbe anche qualche discreta credenziale. Un possibile outsider è invece Cesare Prandelli. L’ex ct azzurro è a caccia di opportunità, e accetterebbe di buon grado una nuova avventura nella capitale, dopo quella sulla panchina giallorossa nell’estate del 2004, interrotta praticamente sul nascere.

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=40541

Posted by on Mar 2 2016. Filed under Calciomercato, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...