|

Muslera, tra errori clamorosi e interventi decisivi il futuro è un’incognita

MUSLERA ERRORI CHE POSSONO COSTARE LA CHAMPIONS, MUSLERA ULTIMO DEI PORTIERI DELLA SERIE A PER RENDIMENTO“Tra qualche anno Fernando Muslera sarà uno dei migliori portieri d’Europa”. Ti rispondono così, a Formello, se provi ad adombrare un dubbio sulle prestazioni dell’uruguaiano. Mica tutti, però. C’è pure chi qualche domanda ha cominciato a farsela. Perchè la vita è adesso, non fra qualche campionato. Perchè la volata Champions non aspetta.  Chi offre di più? Dura fare un bilancio delle prove offerte da Muslera: mica semplice soppesare errori decisivi e e parate che davvero hanno portato punti decisivi alla Lazio. Bastasse la media voto Gazzetta, la verità sarebbe impietosa: Muslera è fermo a 5,96 solo tre portieri (Andujar, Doni ed Eduardo) hanno fatto peggio in serie A.Il calcolo è in effetti complicato, ma di certo nella galleria del numero 86 della Lazio la punizione vincente di Totti non è l’unico errore importante. C’è l’uscita maldestra sul raddoppio della Sampdoria alla prima giornata, c’è l’errore sul gol di Krasic a Torino contro al Juve, la scivolata sul gol di Denis all’Olimpico con l’Udinese, volendo essere cattivi (mica troppo, però) si potrebbe inserire pure il rigore-gol di Borriello nel derby di andata. Di là, dall’altra parte della barricata, ci sono le parate decisive per la classifica: il tuffo su Eder con il Brescia all’Olimpico, gli interventi su Cassani e Pinilla nella trasferta di Palermo, quello su Cordoba a salvare il potenziale 2-2 dell’Inter a Roma e il salvataggio su Cassano a San Siro contro il Milan.  Il bilancio è più o meno in equilibrio. Di certo, però, si può dire che nella corsa europea finora Muslera non è stato un fattore come, ad esempio, lo fu Storari un anno fa con la Sampdoria. Poi la sfortuna ci vede bene, quando ci si mette. Prendi il derby, la storia del laser. Detto che il raggio verde non ha accecato l’uruguaiano, il portiere si è lamentato perchè ha abbassato il livello d’attenzione e di concentrazione prima della battuta di Totti. Su questo aspetto è tornato il portiere a fine partita, poi anche domenica sera, quando ha sfogato la rabbia per l’intervento sbagliato andando a cena con Daniel Fonseca, il suo agente.  E’ bene dire che a Formello non tira aria di ribaltone: con il Cesena in porta ci sarà ancora Muslera. Tra l’altro, dopo un lunedì trascorso con il morale sotto i tacchi, l’uruguiano si è rimesso a lavorare sodo, provando a lasciarsi alle spalle critiche e polemiche. Il momento no, però, s’inserisce all’interno di una stagione poco tranquilla anche per la vicenda cotrattuale che lo coinvolge. Il suo rinnovo è diventato una comica. La storia è nota: tutto era stato fatto l’estate scorsa, con tanto di annuncio dello stesso portiere. Poi i problemi -ad oggi insormontabili- tra Lotito e l’agente Fonseca. Muslera ha un contratto fino al 2012, la prossima estate sarà dunque a soli 12 mesi dalla scadenza dell’accordo con la Lazio. Sarà il tempo delle scelte. L’addio non è un’ipotesi che può essere esclusa. E c’è da giurare che all’uruguaiano non mancheranno le offerte. Pensieri lontani, però. Oggi conta solo la Lazio e la Champions League. Un’estate fa con l’Uruguay, Muslera arrivò quarto al Mondiale. Ora vuole fare lo stesso in campionato.

Fonte:gazzettadellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=8327

Posted by on Mar 17 2011. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...