|

Murat Yakin : “onore essere accostato alla Lazio “

Murat Yakin : "onore essere accostato alla Lazio “Il fatto che il mio nome sia stato inserito nella lista dei possibili successori di Petkovic è stato un aspetto che mi ha lusingato”. A distanza di diversi mesi dalle indiscrezioni di mercato, che lo volevano vicino ad accomodarsi sulla panchina della Lazio, Murat Yakin commenta così – parlando a calciomercato.it – quanto accadde in quei giorni, quando tutto lasciava presagire un suo arrivo nella Capitale. “La Lazio – ha proseguito il tecnico – è una società di primo piano e l’esser stato accostato a una realtà così importante è stata per me l’ulteriore certificazione della qualità del lavoro svolto al Basilea. Seguo il campionato italiano, un torneo che ritengo tra i più competitivi al mondo”.

 Ma allora come mai non è stato sancito il matrimonio con i biancocelesti?

La questione legata al mio possibile futuro alla Lazio è stata anche un po’ ingigantita dai media italiani. Mi lega al direttore Tare un rapporto di grande amicizia, ma sotto il profilo professionale i contatti sono stati meno frequenti di come in realtà siano stati descritti. Personalmente penso anche che non fosse ancora arrivato per me il momento di approdare nel calcio italiano. Per il modo di intendere il mio lavoro è importante la conoscenza della lingua parlata al tipo di campionato da affrontare. Sono una persona coraggiosa ma non ho la tendenza a fare il passo più lungo della gamba e credo che per la Lazio in quel momento sarebbe stato un rischio puntare su di me”.

L’Italia resta però nei suoi pensieri in ottica futura?

“In questo momento il mio pensiero e la mia concentrazione sono orientati al Basilea. E’ chiaro che essendo un’amante della tattica, le mie caratteristiche ben si sposerebbero con quelle del campionato italiano. Il mercato estivo è sempre abbastanza particolare per gli allenatori, ma essendo per natura una persona flessibile non nego che se dovesse arrivare un’offerta interessante la valuterei con attenzione. Adesso sono soddisfatto del rinnovo con il Basilea e il mio obiettivo resta quello di far bene con la mia squadra”.

C’è una squadra italiana che la affascina particolarmente?

“Sono un amante del bel gioco e mi piace osservare con attenzione le formazioni che esprimono un buon calcio. In Italia seguo con grande interesse la Juventus avendo anche parlato diverse volte con Lichtsteiner, ma anche la Roma di Garcia, una squadra che esprime un gioco di grande qualità. A mio avviso l’Italia resta una meta molto ambita per un allenatore, per la capacità del suo campionato di regalare grandi margini di crescita a chi come me svolge questo lavoro”.

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=30941

Posted by on Feb 27 2014. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...