|

MIRO KLOSE PUNTA IL SIENA

FORMELLO (Roma) –  Una novità assoluta. In campo, e per una partita vera, il giorno della Befana, o giù di lì. A Miro Klose non è mai successo. Quella di sabato a Siena, il giorno dopo l’Epifania, sarà la sua prima gara ufficiale in questo periodo dell’anno. Doveva venire in Italia per colmare la lacuna, visto che in Germania, dove ha sempre (e solo) giocato fino alla scorsa stagione, in questo periodo dell’anno il campionato è fermo. Va in letargo invernale la Bundesliga: fino a metà gennaio da qualche stagione a questa parte (in precedenza addirittura fino a febbraio).

Che anno – La novità a Klose non dispiace, anche perché quello appena iniziato è un anno dal quale si aspetta tantissimo: meglio dunque aggredirlo da subito. A giugno ci sono gli Europei che vuole vivere da protagonista con la nazionale tedesca in quella Polonia in cui è nato ed alla quale è rimasto legato, pur scegliendo di giocare per la Germania. Ha sposato la Lazio, e la Serie A, come trampolino di lancio ideale per realizzare questo progetto. E finora il piano è riuscito alla  perfezione. «Non potevo fare scelta migliore, professionale e di vita», ha confessato l’attaccante in patria durante le vacanze natalizie. A Formello in questi giorni si è rimesso a lavorare con la consueta tenacia ed abnegazione. Tanto che ieri, a un certo punto, Edy Reja lo ha elogiato pubblicamente. «Se continui così giochi altri cinque anni», gli ha urlato il tecnico, che stravede per il suo panzer. Su di lui e sui suoi gol (nove, finora, in campionato) continuerà a costruire la Lazio anche nel nuovo anno. A cominciare dalla sfida di sabato a Siena, dove i biancocelesti proveranno a cogliere il sesto successo esterno stagionale dopo il mezzo passo falso interno col Chievo prima della sosta.

Matuzalem e Dias – Ai pubblici attestati di stima per Klose fa da contraltare il disappunto per il ritardato rientro dei sudamericani Dias e Matuzalem. Il primo ha avuto problemi burocratici (validità del passaporto di una figlia) dei quali ha tenuto costantemente informata la società, Matuzalem non è invece riuscito ad arrivare in tempo a causa di problemi di biglietti aerei. Entrambi, però, ieri sera erano già a Roma ed oggi quindi sono attesi a Formello. Per chiudere la telenovela.

Fonte:gazzettadellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=15323

Posted by on Gen 4 2012. Filed under Formello, News Lazio. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...