|

Mauri : ” sto bene, a Milano per vincere”

Mauri : " sto bene, a Milano per vincereTre gol e tre punti conquistati. E’ da incorniciare la serata per la LAZIO che bissa la vittoria contro il PARMA e si porta al terzo posto in classifica con 26 punti. Al termine del match ha parlato Stefano MAURI autore di una doppietta d’autore.

MAURI IN ZONA MISTA

Che cosa vuol dire essere terzi?
“E’ improtante riuscire a rimanere nelle posizioni alte della classifica, dove vogliamo stare e doe vogliamo finire il campionato. Non è facile perché ci sono tante squadre che lottano per quei posti e noi siamo contenti di quello che abbiamo fatto oggi e domenica scorsa perché venivamo da un periodo in cui non avevamo fatto bene. Avevamo voglia di riscatto e in queste due partite lo abbiamo dimostrato”.

Più felice per aver ripreso il cammino o per averlo smarrito prima?
“Nell’arco di un campionato ci sta un piccolo calo, dobbiamo migliorare nell’approccio mentale perché alcune partite ci sta di perderle.”

A Milano?
Andiamo per fare la partita e per vincerla perché siamo in un buon momento anche fisicamente e vogliamo continuare la striscia positiva”.

Manca il salto di qualità?
“Si anche l’anno scorso magari facevamo grandissime partite, poi mancavamo contro squadre di bassa classifica anche nell’approccio. Nel campionato italiano non ci sono partite facili e dobbiamo andare in campo con la stessa cattiveria delle ultime due partite e potremo arrivare lontano”.

E’ la Lazio di Pioli? Con giocatori che magari non scendono in campo poi però si fanno trovare pronti all’occasione.
“Questo vuol dire che in questa rosa sono tutti professionisti, si allenano sempre al massimo e si fanno trovare pronti quando chiamati in causa. Questa è una cosa positiva.”

Su Felipe Anderson.
“Ha delle grandissime qualità fuori dal comune. Ha una rapidità nei primi passo e una tecnica di base davvero importanti. Nel calcio italiano conta la concretezza e in queste ultime partite lui è stato un grande giocatore dalla trequarti in su anche concreto, ha tirato in porta e fatto assist. Sta capendo che è più importante essere concreti che belli”.

Su Klose.
“E’ un grandissimo professionista, si allena sempre al massimo dando un grandissimo contributo anche con consigli ai giovani per farli migliorare”.

La classifica va guardata?
“Manca una partita a Natale, cerchiamo di finire bene e andare a Milano per fare una bella partita e magari vincerla. Poi dopo Natale ci riposeremo, poi guarderemo la classifica”.

Un pensiero al derby?
“Questa squadra deve guardare sempre alla partita successiva e non può guardare troppo avanti. Sappiamo l’importanza di quella partita ma inizieremo a pensarci seriamente qaundo sarà il momento”.

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=34790

Posted by on Dic 14 2014. Filed under Campionato, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...