|

Mauri pensa solo al campo: “Voglio la Champions”

Mauri nei primi posti per rendimento

Mauri nei primi posti per rendimento

ROMA – «Nel mio futuro c’è la Lazio, sogno di rivivere la Champions, non vedo l’ora che accada». Mauri non smette di sognare, non smette di vedersi con la maglia biancoceleste addosso. Ieri ha saputo che il 13 aprile sarà ascoltato insieme a Brocchi dalla Procura federale nell’ambito dell’inchiesta sul calcioscommesse. Ha rilasciato un’intervista a Sky, ma non ha commentato la notizia, vuole pensare solo al campo, al match contro il Parma, alla corsa Champions. Si è limitato a parlare di calcio giocato, dei prossimi impegni: «Stiamo facendo un campionato al di sopra di ogni aspettativa. L’anno scorso siamo andati vicinissimi alla qualificazione, è mancata solo la ciliegina sulla torta. Ora vogliamo toglierci lo sfizio…».

GLI INCUBI – Mauri appare sereno, concentrato, più volte s’è dichiarato estraneo al calcioscommesse: «E’ tutto assolutamente ok, vi dico solo che sono ultra sereno», scrisse sul suo sito internet nei mesi scorsi. Non è più intervenuto sulla vicenda, forse lo farà dopo l’audizione del 13 aprile, così dicono in società. Mauri è tornato da poche settimane, quest’anno ha dovuto affrontare due infortuni muscolari, è rimasto ai box per tanti mesi, non vuole vivere altri incubi, li scaccia. Nell’intervista è partito dalla vittoria ottenuta domenica: «Il successo contro il Cagliari è un segnale importante. Domenica forse abbiamo giocato una delle peggiori partite dell’anno, ma volevamo i tre punti e li abbiamo presi. Siamo stati bravi e fortunati. Dal derby in poi non abbiamo fatto belle prestazioni, ma è importante aver vinto. Mancano 9 partite alla fine della stagione, contano i punti, non il gioco». La Lazio vuole la Champions, un anno fa è svanita per poco: «Il passato deve servirci da lezione, siamo terzi, il futuro dipende solo da noi. Insieme a Napoli e Udinese siamo in corsa per la Champions, credo che per Roma e Inter sia più difficile tagliare il traguardo, ma sono grandi squadre e può succedere qualsiasi cosa».

LA FORZA – Mauri crede in questa Lazio: «Nelle situazioni difficili ci esaltiamo, è la nostra forza. Sappiamo che d’ora in avanti ogni partita potrà essere decisiva». Il gol segnato nel derby non lo dimenticherà: «Quella rete è stata la mia rinascita, un premio meritato dopo quattro mesi di sofferenza, un periodo davvero difficile». Ha riconosciuto il grande lavoro fatto da Reja: «Per lui parlano i numeri, è difficile fare più di così». Mauri sarà ascoltato dalla Procura federale, chiarirà la sua posizione, lui pensa al calcio e non smette di sperare nella Nazionale. Crede nei suoi sogni: «Prandelli? Spero pensi anche a me, so che quattro mesi di assenza dal campo sono tanti, cercherò di convincerlo con le prestazioni in questo finale di stagione. Il cittì mi conosce, continuo a pensare all’Italia». Mauri cercherà di mantenere la tranquillità che ha sempre mostrato, cercherà di restare concentrato sul campo anche se non sarà facile. Reja lo considera titolare, non si farà condizionare nelle scelte. La società biancoceleste nelle scorse settimane ha riconosciuto a Mauri il rinnovo di contratto, lo stesso è stato fatto con Brocchi. Il segno di una fiducia che non può essere tradita.

Fonte:corrieredellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=17691

Posted by on Mar 29 2012. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...