|

Martucci su Re Cecconi: “Fu omicidio”

No, quella sera di 35 anni fa «Cecco» non scherzò. Fu ucciso a Roma il 18 gennaio 1977. Ma non fu vittima della sua goliardata. Fu colpito a morte a 28 anni dalla pistola di un gioielliere, Bruno Tabocchini, poi assolto in due gradi dall’accusa di eccesso colposo in legittima difesa putativa, pur avendo precedenti specifici. E basta. Cecco fu una vittima. Non un burlone. Non pronunciò quel «Fermi tutti, questa è una rapina» dopo essere entrato in quel negozio con il compagno Pietro Ghedin e Giorgio Fraticcioli. Insomma «Luciano Re Cecconi non è morto per uno scherzo, ma restò vittima di un avventato equivoco, (…) Fu la persona sbagliata, sul posto sbagliato, al momento sbagliato. Solo che finora, anche a 35 anni dai fatti, non s’è mai trovata la voglia né la forza per Poterlo sostenere» ha scritto a pagina 37 il giornalista Maurizio Martucci nel libro «Non scherzo. Re Cecconi 1977-La verità calpestata» (ed. Libreria sportiva Eraclea, euro 10).

Indagine – Il lavoro di Martucci indaga sugli eventi in quella oreficeria romana della Collina Fleming. Si legge che «Nel processo per direttissima (…) furono omessi diversi elementi probatori emersi nel corso dell’istruttoria dibattimentale e nelle indagini preliminari (…) che, se accolti (…) avrebbero certificato il difetto di valutazione, l’eccesso di reazione e la volontarietà del gesto omicida (…)». Così la Lazio perse il suo Netzer: 47 giorni dopo Tommaso Maestrelli, il tecnico che l’aveva portato con sé dal Foggia per vincere (insieme) lo scudetto del 1974.

Fonte: gazzettadellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=15575

Posted by on Gen 19 2012. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...