|

LOTITO: “ZARATE E’ UN PATRIMONIO E RESTERA’ CON NOI A LUNGO”

LOTITO: Formello – A margine della presentazione di Sculli, il presidente, Claudio Lotito, si è intrattenuto con i cronisti. Ha parlato di Lazio, degli obiettivi per il mercato di gennaio e dei contratti da definire. In particolare si sofferma sul caso Zarate e su Ziegler che sembrerebbe l’esterno individuato dalla società per coprire il buco a sinistra:

“Ziegler è un giocatore della Sampdoria, nazionale svizzero, omologo di Lichtsteiner. Non mi risulta che la Sampdoria lo abbia messo in vendita. Non conosco i particolari del  contratto del calciatore, c’è una legge sulla privacy, la Lazio non ha mai agito in modo contrario ai principi dello sport. La trattativa con la Sampdoria avverrà, quando la società lo metterà in vendita, se lo farà”. Poi è voluto intervenire anche sulla diatriba post derby tra Reja e Zarate: “E’ un film che vi siete fatti voi, un allenatore dopo una sconfitta fà delle considerazioni di carattere tecnico, evidentemente al mister non è piaciuta la prova dell’argentino e quindi  ha parlato di provvedimenti tecnici, che  adotterebbe anche con altri calciatori, non è una guerra tra Reja e Zarate. Lui ritiene che Zarate si esprima al 60% delle propie possibilità, se invece giocasse come chiede Reja potrebbe rendere di più. E’ una polemica inutile, Mauro non è stato messo in vendita ed è un patrimonio della società Lazio a lunghissimo termine”. Riguardo al derby di coppa Italia perso mercoledi sera ed al vergognoso assalto al pulmann della Lazio, il presidente ha le idee chiare: “I risultati della partite, come ho affermato molte volte, non dipendono dalle potenzialità atletico-agonistiche di ciascuna squadra, ma da fattori imponderabili. Si può stabilire se uno merita o no ma alla fine ha ragione chi vince. Sull’assalto al pulmann della squadra, non mi aspetto le scuse della Roma, non mi aspetto nulla da nessuno, è una filosofia di vita che ho adottato, non tutti la pensano nella stessa maniera e bisogna adattarsi”. Per ultimo ha voluto parlare della situazione contrattuale di due giocatori molto ambiti  sia in Italia, sia all’estero, cioè Radu e Muslera e della possibilità di cedere in prestito Kozak già a gennaio: “La Lazio non ha ricevuto offerte di acquisto. Per quanto riguarda Radu, il suo contratto ha una quadratura, dovremmo incontrarci a breve con il procuratore e definire i dettagli del rinnovo, siamo fiduciosi. Lo stesso vale per Muslera. Su Kozak posso dire che è il centravanti di peso di questa squadra, dobbiamo sfruttarne le potenzialità e grazie alla sua giovane età ha ampi margini di miglioramento”.
Fonte: Lazialità

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=6954

Posted by on Gen 22 2011. Filed under Calciomercato, News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...