|

Lotito e il dopo Reja: con Zola anche Montella

Due sconfitte di fila, è la prima volta per la Lazio in questa stagione. Ma Reja, nonostante le montagne russe tra dimissioni e dichiarazioni scudetto, non rischia. «Resterà fino al termine del campionato», le parole del presidente Claudio Lotito. Meno si parla del poi e meglio è, anche se Zola è stato prenotato per la panchina del prossimo anno e l’attuale tecnico del Catania non la disdegnerebbe. «Non avrei problemi, ma ora è prematuro», si è lasciato sfuggire ieri l’ex romanista Vincenzo Montella. Il fatto è che senza Champions per Reja sarà impossibile restare a Formello. Nemmeno il ruolo da dirigente sembra più caldo. «Non gli è stato mai prospettato l’incarico da direttore tecnico – ha rivelato Lotito – e lui, comunque, non lo accetterebbe».

Il presidente ha seguito i suoi a Catania, si era appellato alla forza del gruppo per scavalcare un ostacolo difficile come la squadra di Montella. Ma è rimasto deluso. «Nel calcio quando uno ha delle occasioni e non le concretizza viene penalizzato – ancora Lotito a fine gara – Era una partita aperta, abbiamo avuto quattro opportunità e poi è arrivato il gol. Il fatto che sia stato segnato da un difensore, Legrottaglie, e su palla ferma significa che è un episodio. Peccato sia accaduto a otto minuti dalla fine». «Il destino è nelle nostre mani», ha detto il d.s. Igli Tare. Ma sono soprattutto le tante assenze ad aver pregiudicato la partita e a complicare i piani di Champions.

È curioso il fatto che sia il presidente a dirlo, visto che la tifoseria lo indica come responsabile del mancato arrivo di forze fresche nel mercato di gennaio. «La settimana scorsa mancavano otto giocatori, stavolta quattro-cinque e qualcuno che era stato recuperato non stava nemmeno sulle gambe, in particolare Radu. Spero che la squadra capisca l’importanza del momento e sia più cinica nel concretizzare le occasioni».

Rinnovi, panchina, progetto: tutto passa dalla qualificazione Champions. “Dobbiamo crederci per forza, siamo davanti da due anni, un motivo ci sarà – le parole di Brocchi – Sono due sconfitte che bruciano, ma preferisco vincere i due derby e perdere le due dopo che il contrario».

Fonte:corrieredellasera

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=17472

Posted by on Mar 19 2012. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...