|

Ledesma guida una Lazio da impresa

ROMA– Ieri solo calcio-tennis, massaggi e allenamento blando, a ranghi ridotti. Appena un’ora in campo, la Lazio si sta avvicinando al derby cercando di allentare la tensione e alleggerire i muscoli intossicati di troppi giocatori. Mauri, due partite intere (Atletico Madrid e Fiorentina) dopo cinque mesi di stop, si è riposato. Stesso discorso per Biava, considerato a rischio, ed Hernanes, tenuto martedì in campo dal ct Menezes 70 minuti con la Bosnia e uscito affaticato (adduttori Il friulano vuole aiutare Scaloni e Garrido sulle fasce e creare maggiore imprevedibilità dietro a Klose, unica punta doloranti) domenica scorsa dalla sfida con i viola. Lavoro differenziato anche per Gonzalez, volato all’ora di pranzo alla clinica Paideia per sottoporsi ad un esame ecografico di controllo. L’uruguaiano avvertiva un dolore al polpaccio sinistro emerso negli ultimi venti minuti dell’ amichevole con la Romania e voleva essere tranquillizzato. Esito confortante degli accertamenti, l’allarme sembra rientrato, nel derby ci sarà, consentendo a Reja di tenersi Candreva per la panchina. Konko, ancora sotto cure fisioterapiche, ieri si è arreso. Troppo rischioso anticipare il rientro di Radu.

LEDESMA – Con otto indisponibili (al conto bisogna aggiungere Lulic, Brocchi, Cana, Rocchi, Zauri e Stankevicius), Reja ha rallentato le manovre. Gestione delle risorse, l’attenzione dovuta per evitare altri infortuni, che in una situazione simile stroncherebbero la Lazio, rimasta con 13-14 giocatori a disposizione. Così le vere prove tattiche, da verificare nell’allenamento di rifinitura previsto oggi pomeriggio a Formello, sono andate in scena giovedì pomeriggio. Scelte quasi obbligate,  formazione scontata, almeno negli uomini, ma il tecnico friulano ha cominciato a lavorare sul centrocampo: sta studiando alcuni accorgimenti, potrebbe ritoccare la disposizione, quasi in modo impercettibile, ma decisivo. Due giorni fa l’allenamento si intravedeva con il binocolo: Ledesma staccato, più arretrato rispetto alla linea di centrocampo. Non si trattava di rombo, perché Reja non sembra intenzionato a giocarsela dal primo minuto con due punte, ma neppure del consueto 4-2-3-1. Matuzalem era più avanti e soprattutto sulla destra di Ledesma. Ecco la chiave tattica: ipotesi di 4-1-4-1. Reja aveva vinto il derby d’andata con tre centrocampisti centrali e la spinta di Lulic nella ripresa sulla fascia sinistra. Rispetto al 16 ottobre, giocherà con un altro modulo, ma dovrà adattarne i movimenti per coprire il campo nel modo migliore. Dunque Ledesma più arretrato, piantato davanti alla coppia Biava-Dias per agire nella stessa zona di Totti. E poi due interni di centrocampo, più avanzati, a completare una sorta di triangolo. Matuzalem sul centro-destra a incrociare Greco, Hernanes mezz’ala sinistra a contrastare e attaccare Pjanic. Una sorta di linea a quattro, aggiungendo Mauri e Gonzalez sulle linee esterne, protetta da Ledesma.

INSERIMENTI – Ha un’altra necessità il tecnico friulano. Rispondere alla Roma sulle fasce, non lasciare Scaloni e Garrido al proprio destino, non aspettare soltanto ma proporre gioco e ripartire, assistendo Klose. La Lazio proverà a sfruttare le debolezze giallorosse, cercando di arrivare all’uno contro uno con Heinze e Juan. Non avendo più Cisse, fuori causa Rocchi e con Kozak tenuto di scorta, il 4-1-4-1 studiato da Reja potrebbe diventare la mossa a sorpresa del derby. Perso Lulic, non ha gli uomini più adatti per colpire la Roma in contropiede. E allora deve inventarsi qualcosa. Un centrocampo disegnato in modo diverso dal solito, ritoccando le posizioni di Hernanes e Matuzalem, potrebbe servire per acquistare profondità. Fondamentale la tenuta e il lavoro di Mauri e Gonzalez, ma toccherà ai due brasiliani proiettarsi a rete o creare gioco a beneficio di Klose, lo specchietto per le allodole giallorosse.

Fonte:corrieredellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=17117

Posted by on Mar 3 2012. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...