|

Lazio, vince nonostante arbitro Giacomelli

Lazio, vince nonostante arbitro Giacomelli PRIMO TEMPO – Una manciata di giri di lancette e subito un errore macroscopico per il fischietto triestino. Al minuto 4, Djordjevic insacca in rete su angolo di Kishna, ma Giacomelli non convalida per un presunto fallo di Gentiletti. In realtà è Souprayen a strattonare il centrale argentino, in netto anticipo su di lui. Incomprensibile davvero la decisione del direttore di gara. Biancocelesti sfortunati anche tre minuti più tardi quando Felipe Anderson è lanciato in profondità in area di rigore: il brasiliano è in vantaggio ma la trattenuta di Helander, anche se leggera, è decisiva per agevolare l’intervento di Rafael. Fallo non vistosissimo ma comunque sanzionabile. Gara combattuta e lo si vede già al 13’, quando Hallfredsson entra ruvido su Parolo. Punizione per i biancocelesti e ammonizione ineccepibile per l’islandese. Altro intervento molto deciso al 18′, quando Sala tocca duro Kishna, Giacomelli lascia correre per il vantaggio, ma il fallo poteva essere punito anche con un giallo. Cartellino sventolato poco dopo però per Mauricio, in virtù di un fallo su Gomez. Troppo severo il verdetto del direttore di gara: l’intervento del brasiliano non era eccessivamente scomposto. Ma l’episodio chiave al minuto 32: punizione di Viviani dalla destra, Juanito Gomez anficipa tutti colpendo la traversa ma la palla carambola sulla testa di Helander che da due passi non può sbagliare. Nella dinamica dell’azione, Jankovic ostruisce l’intervento di Marchetti, bloccato sulla linea di porta. Decisione davvero al limite, poiché Jankovic non può frenare la corsa, ma l’intervento sul portiere biancoceleste è piuttosto evidente.

SECONDO TEMPO – Primi minuti di calma piatta, poi ci pensa Keita al 62′ a chiamare seriamente in causa Giacomelli. Affondo dell’ex blaugrana sulla sinistra, Sala è fuori causa franando su di lui. Rigore netto, il fischietto giuliano non ha esitazioni. Graziato però nella circostanza il difensore scaligero, che avrebbe dovuto essere ammonito. Cominciano a fioccare intanto i gialli per gli uomini di Pioli. Al 68′ tocca a Lulic dopo un contatto con Viviani. Il fallo non c’è, ma neanche la simulazione del bosniaco. Altro episodio dubbio poi al 69′: la sfera danza in area di rigore, carambolando prima sul corpo di Helander poi sulla mano, che tuttavia è alta e lontana dal corpo. Il danno procurato è evidente, misericordiosa la terna arbitrale in questo frangente. Continua a spingere sull’asse di sinistra Lulic. Al 78′ Sala può fermarlo soltanto con le cattive: giallo inevitabile. Cambia le carte in tavola Mandorlini, con l’inserimento di Wszolek sull’out mancino. Mauricio va subito in difficoltà e al minuto 81 è costretto ad abbandonare il campo per somma di ammonizioni, dopo aver steso lo stesso esterno polacco che si involava dalle parti di Marchetti. Lazio in dieci e sulle gambe nonostante il vantaggio di Parolo. Al 91′ è lo stesso ex Parma a rimediare il giallo per un fallo su Sala. Corretta qui l’interpretazione di Giacomelli, l’ultima della gara.

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=38176

Posted by on Set 27 2015. Filed under Campionato, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...