|

Lazio troppo infortuni, colpa dei campi?

Lazio troppo infortuni, colpa dei campiUna crisi ha sempre diverse matrici: tecniche, tattiche, societarie. Ma, come sottolinea Il Messaggero (G.De Bari), c’è anche un altro aspetto che va considerato che poi è lo stesso invocato dal presidente, Claudio LOTITO, come alibi per Vladimir PETKOVIC: il problema infortuni. Finora la lavagna biancoceleste ne segna 19, un dato allarmante se si considera che, sommando anche quelli delle scors 2 stagioni, si sfondano le centinaia. Al suo approdo a Roma, il tecnico bosniaco ha portato preparatore atletico Paolo RONGONI, dopo che l’anno precedente con Paolo FEBBRARI si è sfondata la quota record di 40 infortuni stagionali. Il suo successore ha fatto leggermente meglio: il numero è scesa a circa una trentina. Comunque sempre troppi per non incidere sui risultati. Siccome, insieme a quelli traumatici, si sono verificati numerosi problemi muscolari: Konko, Biglia (foto), Lulic, Hernanes, Novaretti, Pereirinha, Floccari, viene da chiedersi se qualche responsabilità non sia da ascrivere ai campi di Formello.Qualche dubbio lo lascia anche la preparazione scelta per arrivare alla Supercoppa: la squadra, infatti, non hai dimostrato una condizione ottimale a livello atletico né a fine agosto, né oggi.

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=29799

Posted by on Nov 5 2013. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

1 Comment for “Lazio troppo infortuni, colpa dei campi?”

  1. E' colpa dei campi per gli infortuni ?

    Assolutamente No. Se fosse colpa dei campi tutte le squadre sarebbero nelle stesse condizioni della Lazio. La colpa è dekllo staff di preparatori che non sanno lavorare sulla velocità e sulla capacità di reazione muscolare. Non accampassero scuse i componenti della Lazio. Devono cambiare lo staff medico sanitario e Manicone che poco ne capisce di calcio. E comunque bisogna liberarsi di Hernanes, Floccari, Cavanda, Marchetti, Tare e tutte le mezze calzette nuove, vedi Anderson, Novaretti, Vinicius, Elez, Perea, Klose perchè “purtroppo” ha fatto il suo tempo e non è più lui e infine via Lotito. Possono restare soltanto Lulic, Candreva, Radu, Biava.

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...