|

Lazio-Torino, semifinale per lo scudetto Primavera

Primavera, batte la Roma 3-2 e vola in semifinale scudettoLa storia e il futuro, che trama. Si gioca tanto, forse tutto. E’ in ballo per la panchina della Lazio, è in ballo per la vittoria dello scudetto Primavera. Rimini, stadio “Romeo Neri”, ore 21, occhi e riflettori puntati su Simone Inzaghi. Affronterà la semifinale delle Final Eight, sfiderà il Torino in piena emergenza (senza Lombardi e Minala, con Serpieri acciaccato) e proverà a far colpo su Lotito.

La Lazio può centrare la terza finale negli ultimi tre anni (le precedenti le ha centrate Alberto Bollini), questo sì che è un record. E’ sempre Primavera per il settore giovanile laziale. La società sta dominando la scena da tre stagioni, non s’accontenta. Simone Inzaghi non ha paura di niente, prosegue la missione. E’ in sella da gennaio, sogna l’accoppiata Coppa Italia-tricolore, punta al grande salto, è reduce da un derby memorabile (vinto in 10 e in rimonta). Lotito aspetterà anche l’esito del torneo Primavera per sciogliere il rebus allenatore. La vittoria dello scudetto lancerebbe in orbita Simone, sta impreziosendo il ciclo vincente creato da Bollini, è stimato in società, prima o poi una chance l’avrà.

Le squalifiche. Sarà dura, il Toro è forte e le assenze pesano. Inzaghi ha perso Lombardi e Minala per squalifica. Lombardi è stato stangato (tre turni), il suo torneo è finito: «Non rimane che tifare con tutto il cuore e la voce per la mia squadra!» , ha scritto su Facebook. Minala s’è salvato, l’espulsione beccata a derby finito gli costerà solo la semifinale (un turno di stop), chiede ai compagni la conquista della finalissima per giocarla. Inzaghi ha le alternative pronte, non cambierà modulo (4-3-3 confermato). Minala sarà sostituito da Oikonomidis, Palombi prenderà il posto di Lombardi. C’è un dubbio, riguarda Serpieri, è reduce da una lieve distorsione al ginocchio destro. Se getterà la spugna al suo posto giocherà Filippini, a sinistra toccherà a Seck. Pollace sarà il terzino destro, Ilari il primo centrale. A centrocampo, a parte Oikonomidis (mezzala destra), ci saranno Elez (centrale) e Murgia (mezzala sinistra). Il tridente sarà formato da Palombi, Tounkara e Crecco. Tounkara è a secco, deve sbloccarsi. Filippini ha caricato i suoi: «Siamo pronti!» . E Pollace s’è unito al coro: «I festeggiamenti? Continuano sempre, per un derby così non si smette mai di esultare». E’ stata una vigilia intensa, non è facile smaltire le fatiche in pochi giorni. Il derby ha bruciato energie fisiche e mentali, lo sfottò non è finito, prosegue su Instagram, i baby della Primavera (Lombardi, Ilari e Pollace su tutti) hanno postato foto e scritto commenti del tipo «noi in piscina a Rimini, voi? Vinciamo sempre…» . E’ difficile frenare l’euforia, ci ha provato anche il professor Picozzi ieri a tener a bada certi istinti (ha tenuto una lezione alle quattro formazioni semifinaliste sull’utilizzo dei social network). La trasferta è aperta a tutti, non ci sono limitazioni (biglietti acquistabili sul circuito Go2).

Lazio-Torino (ore 21 a Rimini)

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Pollace, Ilari, Serpieri, Filippini; Oikonomidis, Elez, Murgia; Palombi, Tounkara, Crecco. All. S. Inzaghi.

TORINO (4-2-3-1): Saracco; Bertinetti, Migliore, Ientile, Barreca; Comentale, Parodi; Aramu, Coccolo, Colombi, Gyasi. All.: Longo.

Arbitro: Piccinini di Forlì. Guardalinee: Galetto e Baccini. Quarto uomo: Di Martino. In Tv: diretta su RaiSport1.

IL PROGRAMMA – L’altra semifinale: Fiorentina-Chievo (domani a Rimini, ore 20.30). La finale: mercoledì 11 a Rimini (ore 21)

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=32250

Posted by on Giu 7 2014. Filed under Polisportiva, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...