|

Lazio, sale in cattedra Matuzalem

Lazio, sale in cattedra Matuzalem in Europa LegaueTocca a Matuzalem, tocca al professore. L’Europa è un mondo che conosce bene: ci ha giocato con lo Shakhtar Donetsk, con il Real Sa­ragozza e con la Lazio nell’anno di Ballardini. Matuzalem ha già messo piede sui palcoscenici della Cham­pions e dell’Europa League (o vec­chia Coppa Uefa), in carriera ha to­talizzato 41 presenze e 8 gol nelle due competizioni. E due anni fa, in Europa League con la Lazio, segnò una rete in cinque apparizioni (l’1 ottobre 2009 contro il Levski Sofia in trasferta).

LO SCORPIONE –

Matu­zalem è passato allo storia dell’ex Coppa Uefa per una pro­dezza spettacolare, per il “ colpo dello scorpione”. Giocava nello Shakhtar e il 15 marzo 2007 (negli ot­tavidi finale) bucò la porta del Sivi­glia tuffandosi in avanti e calciando con la suola del piede sinistro, quel gol fece il giro del mondo. Matuza­lem rimette piede in Europa, nel 2009-10 Ballardini lo faceva gioca­re trequartista, Reja giovedì lo piaz­zerà accanto a Ledesma a centro­campo, ricomporrà la coppia che fa­ceva impazzire Delio Rossi e che lo stesso tecnico goriziano ha avuto modo di apprezzare durante la sua esperienza sulla panchina laziale.

LA STAFFETTA –

Esce Brocchi, si rive­de Matuzalem nella Lazio, non sarà il suo esordio assoluto in stagione. Il brasiliano entrò nel match di anda­ta contro il Rabotnicki e fu titolare nella gara di ritorno, tornerà a gio­care dal primo minuto contro il Va­slui. Matuzalem è un’arma in più per Reja, sa dare qualità al reparto, sa affiancarsi a Ledesma, ha espe­rienza internazionale e finalmente ha trovato continuità di gioco. Inpassato ha sempre sofferto a causa degli infortuni, accadde anche nel­l’anno dell’Europa con la Lazio. Og­gi è un nuovo Matuzalem, nella pas­sata stagione ha retto l’impatto, ha totalizzato 22 presenze, non ci riu­sciva dai tempi dello Shakhtar. Re­ja conta su Matuzalem, lo alternerà spesso a Brocchi e Ledesma, insie­me a loro in organico c’è Cana ma è fermo per infortunio e l’albanese fi­nora non ha convinto il tecnico.

IL RUOLO –

Matuzalem è un titolare, non è una riserva e in una Lazio am­biziosa tutti devono attendere l’oc­casione giusta per giocare. La sua chance è arrivata, contro i romeni non sarà una partita faci­le, ci vorrà concen­trazione, ci vorrà de­terminazione, ci vor­rà gente pronta per conquistare i tre punti e iniziare bene l’avventura nel giro­ne. Matuzalem ha colpito Reja du­rante il precampionato, ha notato la sua crescita, la sua maturità e la te­nuta fisica. Non l’aveva mai visto così bene e si aspetta grandi cose.

IL TAGLIO –

Matuzalem si presenterà con un nuovo taglio di capelli, ha scelto lo stilemoicano,in campo si distinguerà come al solito per le sue movenze, per il suo modo di gioca­re e con questo look sarà più indivi­duabile per chiunque, non passerà inosservato. Matuzalem sperava di giocare titolare contro il Milan, è entrato solo nel secondo tempo, ha metabolizzato la delusione, Reja ha preferito puntare su Brocchi e Le­desma e risparmiarlo in vista del Vaslui. Matuzalem ha voglia di campo, ha voglia di Europa, insie­me a Klose e Cisse può vantare un’esperienza internazionale. Cono­sce l’Europa e l’Europa lo conosce bene.

Fonte: Il Corriere dello Sport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=12551

Posted by on Set 13 2011. Filed under Coppa Europea, News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...