|

Lazio, Rocchi l’uomo in più

Dopo quasi quattro mesi di stop per l’infortunio al ginocchio, il capitano biancoceleste ha finalmente recuperato. A Udine ha dato la scossa. Reja può contarci per battere il Genoa e il Lecce

ROMA – C’è Rocchi per l’Europa League. Chissà se Reja lo rilancerà sabato al­l’Olimpico per affondare il Genoa di Bal­lardini e tentare le ultime chances di rin­corsa al quarto posto. Fuori Kozak (squa-l­ificato), con Floccari in crisi e Zarate sot­to choc per il rigore sbagliato con l’Udi­nese, il capitano prova a candidarsi. Ha dato la scossa entrando in campo al Friu­li, accelerazione sul passaggio in profon­dità di Matuzalem, scatto verso l’area di rigore, palla sul destro, tackle di Angella, rigore ed espulsione. S’è ripresentato co­sì dopo quasi quattro mesi di stop e quei dieci minuti, nel finale di San Siro con l’Inter, che avevano fatto intuire la brillantezza e la rapidità ritrovata. « Il suo recupero è importante, ha il movimento in profondità, quando è entrato ha fatto fuori la barriera difensiva dell’Udinese » ha spiegato due giorni fa Reja.

SCOSSA –Rocchi, nel finale convulso del Friuli, non è riuscito per un soffio a fir­mare il pareggio della La­zio. E’ rientrato, ora cer­cherà di dare il suo contri­buto nelle ultime due parti­te di campionato con Genoa e Lecce. Il tecnico friulano ha una risorsa offensiva da sfruttare in più dal primo minuto oppure a partita in corso. Ha sofferto Tommaso, ha fame e determinazione feroce dopo una stagione che non pensava così difficile e complica­ta dal punto di vista personale. Un gol e un assist, una prestazione importante al debutto casalingo dell’Olimpico in cam­pionato con il Bologna, un autunno fatico­so e con tanta panchina, perché la Lazio aveva trovato l’assetto ideale con il 4-2-3-1, Floccari punta centrale e Zarate ester­no, una grande prestazione il 19 dicembre con l’Udinese prima della sosta natalizia e dell’infortunio al ginocchio destro. Uno stiramento al legamento collaterale inter­no valutato male nei giorni successivi al­l’infortunioe risolto rallentando i tempi di recupero. Una lieve ricaduta nel tenta­tivo di accelerare il recupero in coinci­denza con il derby di ritorno e poi la ri­presa.

RECUPERO –Rocchi sta bene da tempo. Po­teva già rientrare a Catania il 17 aprile, Reja ha gestito il suo recupero in modo graduale e potendo contare su altre tre punte ( Floccari, Kozak e Zarate). Certo chi ha maggiore confidenza con il gol re­sta il capitano biancoceleste, che era sta­to decisivo anche l’anno passato per la salvezza nell’ultimo scorcio di campiona­to. Tanta panchina e molte incomprensio­ni con Ballardini, che ritroverà sabato al­l’Olimpico. Ma Reja, appe­na sbarcato a Formello, gli ha restituito un posto da ti­tolare. Rocchi, in coppia con Floccari, l’aveva ripa­gato, realizzando quattro gol pesantissimi nelle ulti­me giornate.

SCENARI –Quest’anno è an­data così, per il futuro si vedrà, ma Rocchi non ha intenzione di lasciare la La­zio. Sta bene a Roma, è le­gatissimo alla società bian­coceleste, ha compiuto una scelta precisa rinnovando il contratto nel febbraio 2008. Gli restano altre due sta­gioni ed è convinto, a 33 anni, di poter es­sere ancora un giocatore importante per la Lazio. Sicuramente si confronterà con tecnico e società alla fine del campiona­to, ma nella logica di una stagione che do­vrebbe vedere la squadra biancoceleste impegnata tre volte a settimana ( con l’Europa League) ci può essere più spazio e la necessità di un robusto turnover. Ri­flessioni e valutazioni da rinviare alla fi­ne del mese, quando la Lazio stilerà un bilancio e tirerà le somme di un campio­nato quasi tutto giocato al vertice. Ci so­no altri 180 minuti per sperare nel con­trosorpasso. Rocchi è pronto ad aiutarela Lazio.

Fonte:corrieredellosport

 


 

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=9707

Posted by on Mag 11 2011. Filed under News Lazio. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...