|

LAZIO, REGINA PER MEZZ’ORA

 

LAZIO, REGINA PER MEZZ'ORASquadra nuova, vizi vecchi ma un punto c’è. Andiamo con calma, però…
Ieri sera, in un rocambolesco 2-2 tra Milan e Lazio, le aquile hanno banchettato a casa del diavolo per 28 minuti ma poi, per paura di un’indigestione si sono fermate e il demonio, da buon padrone di casa, le ha cacciate col forcone. Questo è il succo di quello che è successo ieri a San Siro… Il tifoso laziale ha gioito, sperato, si è impaurito e alla fine ha tirato un grande sospiro di sollievo.
La partenza è stata al cardiopalma: dopo 12 minuti, Klose porta in vantaggio la Lazio con un gol che il pubblico laziale non vedeva da tanto tempo… Un gol da centravanti, con stop a seguire e tiro di sinistro: una rete per palati fini. Al 21′ invece, Cisse prende l’ascensore e trafigge Abbiati anticipando un Nesta già intontito dal gol del Panzer… E’ 0-2! Poi buio… La Lazio si spegne per cinque minuti, che risulteranno fatali… Al 29′ infatti, la difesa non sale bene sulla verticalizzazione di Aquilani, Zauri cicca clamorosamente il pallone e Cassano regala a Ibrahimovic il più facile dei gol, prima di siglare di testa al 33′, il gol del definitivo 2-2. Un doppio vantaggio sprecato malamente in pochi minuti, proprio come successe nella trasferta di Napoli nella stagione appena trascorsa. Solo che almeno ieri, un pareggio siamo riusciti a strapparlo… Una partita così, l’anno scorso, sarebbe stata sicuramente persa, quindi il bicchiere va visto mezzo pieno anche perché per la prima volta da un po’ di tempo a questa parte, siamo riusciti a fare due gol ai campioni d’Italia… E non è poco!
A mio avviso però, non è stata la paura di vincere a frenare la Lazio, ma l’eccessiva tranquillità… E’ stato come sedersi sul divano dopo un’abbuffata: un errore che si paga a caro prezzo!
A mister Reja non si può rimproverare nulla… Chi lo contestava per l’eccessiva predisposizione difensiva, ora lo critica perché è troppo offensivo! Siamo alle solite…
Un pensiero di ringraziamento va invece ai nuovi acquisti: Klose ha dato sicurezza e affidabilità, Cisse potenza fisica ed estro. Con questi due si può sognare in grande! Anche Konko e Lulic hanno fatto la loro parte, mostrando corsa e buona volontà nonostante qualche imprecisione…
Le ultime parole infine, sono per Zauri, che è stato protagonista in negativo in occasione delle due reti milaniste. Spero che Luciano non si butti troppo giù perché giornate del genere possono capitare a tutti. Un punto a San Siro non è per niente male!
Ora tutti all’Olimpico contro il Vaslui per essere protagonisti anche in Europa League… Lasciateci sognare, almeno per quest’anno!

THOMAS BERARDI

 

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=12527

Posted by on Set 10 2011. Filed under Esclusive SSLN, News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...