|

Lazio-Radu, ancora insieme

Lazio-Radu, ancora insiemeIl sì ad Alexandra, la sua amata, l’ha pronunciato in una chiesa di Bucarest: è successo domenica, s’è celebrato il matrimonio religioso dopo quello con rito civile (datato 2012). Il no di Lotito, il suo presidente. Un no secco, senza se e senza ma. No alla cessione, no alla partenza, no all’addio.

Stefan Radu è destinato a restare, la società l’ha blindato. Qualche pensierino ha sfiorato la mente del romeno, dopo sei anni di militanza può venir voglia di provare una nuova avventura, di tentare un’esperienza a livelli più alti. Le offerte ci sarebbero, non hanno soddisfatto la Lazio e comunque il giocatore fa parte del progetto. Radu è diventato un idolo dei tifosi, è una delle poche bandiere presenti in rosa. E’ un punto fermo a sinistra, la fascia non può essere svuotata. Radu a fine stagione s’è preso un po’ di tempo per riflettere, ha preso atto della volontà della società. Non punterà i piedi, non farà storie, è legato ai colori biancocelesti, è diventato laziale, rimarrà con piacere. Ha un contratto sino al 2016, rinnovò l’accordo tre anni fa, nel giugno 2011, dopo una piccola querelle. Radu è destinato a restare, solo un’offerta choc cambierebbe le carte in tavola. Radu, a meno di sorprese, sarà in ritiro ad Auronzo di Cadore. Lotito e Tare, d’accordo con Pioli, lo considerano tra i leader della nuova difesa, del reparto che sta nascendo: Basta (a destra), i due centrali (De Vrij più Astori?), Radu a sinistra. E’ questo il disegno, si lavora per realizzarlo.

La garanzia. Lotito ha promesso l’Europa (magari la Champions), per acciuffarla servirà una squadra competitiva. Un sacrificio, alla fine, si dovrà compiere, farne più di uno significherebbe smobilitare. Le parole che il presidente ha espresso nel comunicato diramato lunedì sono state chiare, attendiamo la prova dei fatti.
Una Lazio competitiva non può fare a meno di tutti i migliori, dei fedelissimi. Radu è tra questi, è l’unico difensore della vecchia guardia che farà parte del nuovo ciclo. Avrà tre colleghi diversi, lavorerà per integrarsi, per dare vita ad un reparto organizzato. Basta sostituirà Konko, Biava e Dias hanno lasciato la Lazio. Radu è nel pieno della maturità, il suo talento è esploso. Compirà 28 anni ad ottobre, arrivò nel gennaio 2008. Fu acquistato da Sabatini come centrale, nel tempo s’è consacrato da terzino sinistro. Radu è una certezza e di certezze c’è bisogno, ora più che mai. La difesa sarà rivoluzionata, non sarà semplice puntellarla e amalgamarla in tempi brevi. Radu non è solo forza fisica e tecnica, è esperienza, laziale ed internazionale. Nella Lazio ha collezionato 189 presenze, viaggia verso le 200 apparizioni. Il matrimonio Lazio-Radu può proseguire, il legame non si scioglierà. Radu s’è consacrato in Italia, è stato svezzato, quando sbarcò a Roma aveva solo 21 anni. Radu è diventato un calciatore forte, è diventato un uomo vero. Nel dicembre 2012 sposò Alexandra in Campidoglio, nei giorni scorsi ha completato il sogno sposandosi in chiesa. Al matrimonio era presente Federico Marchetti (accompagnato dalla moglie). Stefan e Alexandra hanno due splendidi gemelli, sono il frutto del loro amore. Radu merita gioie e soddisfazioni, ne ha passate tante nelle ultime stagioni. Gli infortuni, la morte del papà, non è stato facile rialzarsi, ci è riuscito. I tifosi lo hanno eletto “idolo” perché incarna lo spirito laziale, perché è un lottatore.

Fonte:corrieredellosport

La fascia. Sarà un po’ fumantino (questo aspetto del carattere a volte l’ha penalizzato, s’è beccato espulsioni e squalifiche), ma vivaddio è uno che in campo si fa rispettare. La Lazio non molla Radu, l’ha scelto, l’ha cresciuto, conta sul suo aiuto. In futuro chissà, magari diventerà capitano (oggi indossa la fascia dopo Mauri e Ledesma). Non s’è soltanto specializzato nel ruolo, ha migliorato le sue doti ed altre ne ha scoperte. Il tiro, ad esempio, ha imparato a sganciarlo con precisione, è un’arma da affinare. Pioli punta molto sulle catene di gioco laterali, uno come Radu gli farà comodo, molto comodo.HeronSans

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=32385

Posted by on Giu 18 2014. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...