|

LAZIO PRIMAVERA VINCE 4-0 CON LA NOCERINA

La Lazio Primavera cala il “poker” vincendo contro la Nocerina sul campo di Formello. Le marcature portano la firma del romeno Tira (doppietta) del gigante lituano Vilkaitis e di Cilfone allo scadere. Vittoria doveva essere e vittoria è stata: grazie a questo risultato, i ragazzi di mister Bollini si sono aggiudicati matematicamente l’accesso ai playoff delle final eight. Al termine della gara il tecnico della Primavera, Alberto Bollini, per analizzare la gara e questo ennesimo importante risultato raggiunto dai suoi ragazzi. “Fino ad oggi abbiamo fatto un lavoro importantissimo: essere qualificati alle Final-eight al 31 marzo, non ci avrebbe creduto neanche il più ottimista degli ottimisti. Al risultato, nel settore giovanile, ci tengono tutti perché significa avere una crescita nei ragazzi, aver prestigio nella maglia ed avere autostima in tutto l’ambiente. Bisogna spendere alcune parole per il team manager, per Andrea Ferdenzi che è il mio allenatore in seconda, l’allenatore dei portieri Cristian Ferrante ed al preparatore atletico Emiliano Notarmuzzi: è uno staff che ha lavorato con grande professionalità e passione. Ringrazio anche lo staff sanitario e i magazzinieri”.

Il mister passa ad analizzare l’andamento della gare, non risparmiandosi qualche velata frecciata a chi tenta di imitare nel Bel Paese il gioco del Barcellona. “Abbiamo avuto tantissime soddisfazioni. La Nocerina si è schierata con un 5-3-2, ci si poteva innervosire anche con un possesso palla sterile fine a se stesso. Tanti cercano di imitare il Barcellona, ma di Barça ce n’è uno solo, loro sanno giocare con una velocità incredibile ed hanno qualità individuali che fanno la differenza. La Lazio oggi, pur avendo tanti giocatori sotto la linea della palla, ha giocato un calcio semplice, corto e veloce. Abbiamo chiuso il primo tempo meritatamente in vantaggio con Tira. Nel secondo tempo abbiamo avuto un po’ di rilassamento nel non possesso palla. E’ stata una partita che ci ha visto sempre padroni del campo sotto l’aspetto del gioco, poi sono le conclusioni che fanno la differenza”. Altra nota liete è stato il ritorno di Zampa in squadra. “Su Zampa abbiamo lavorato tanto, soprattutto sulla sua esuberanza e sugli errori nella fase del possesso palla. Ora sta cercando di gestire al meglio la partita. Quando ti alleni con i “grandi”, è chiaro che i ritmi tecnici e la velocità nel gioco sono nettamente superiori. Non gli ha fatto male questo, come non farebbe male al settore giovanile portare i ragazzi in prima squadra”. Rozzi non sta giocando ai suoi livelli, dopo un gol clamoroso fallito il tecnico lo ha sostituito. “Rozzi non è uscito perché ha sbagliato il gol, Antonio ha un problema agli adduttori, oggi era prevista una staffetta”. Il turnover per far giocare chi ha dato meno fin qui potrebbe essere una soluzione per le ultime partite rimaste. “Al momento non è preventivabile, anche perché mercoledì giochiamo il derby con la Roma. Vedremo come gestire le partite che mancano”. Primo o secondo posto, poco importa per la Lazio. “Nel nostro girone, arrivar primi od arrivar secondi, non vorrebbe dire nulla. Sapete quanto ho rispetto per la Roma ed anche ammirazione, non solo per i risultati, ma anche per la crescita individuale. Siamo ben fieri di esser attaccati a loro: significa che anche il nostro calcio sta diventando di primo livello”. Situazione dell’infermeria tra le “giovani aquile”. “Onazi mercoledì ci sarà di sicuro. Come che per Rozzi, stiamo cercando di gestirlo al meglio sotto la parte atletica. Barreto era apposto, ha avuto in questi giorni un problema al tendine però è ristabilito in tutto e per tutto”.

Fonte:tuttomercatoweb

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=17764

Posted by on Mar 31 2012. Filed under Polisportiva, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...