|

Lazio-Pioli sarà 4-3-3

Pioli,Lazio, grande occasione. Contratto di un anno, rinnovo in caso di EuropaSi riparte da Stefano Pioli e dal 4-3-3. L’allenatore di Parma – presentato venerdì dopo aver firmato un contratto annuale con rinnovo automatico in caso di qualificazione alle coppe europee – ha lasciato Roma per le ultime settimane di vacanza ma non vede l’ora di cominciare la nuova avventura «per far diventare la Lazio una delle squadre prestigiose della serie A», come lui stesso ha spiegato.

Per centrare l’obiettivo Pioli ha le idee chiare. La Lazio ripartirà dal 4-3-3 spesso utilizzato da Reja nella stagione appena conclusa. La difesa è quasi interamente da rifondare, la società ne è cosciente e sta cercando i giusti rinforzi. Servono almeno due centrali titolari perché Biava ha salutato Formello, Dias lo farà tra poco e gli altri calciatori in rosa (Novaretti, Cana e un Ciani già sul mercato) non forniscono adeguate garanzie. Pioli punterà sulla difesa a quattro, l’ha spiegato durante la presentazione, e condivide appieno le sempre più complicate trattative avviate dalla Lazio con Astori (l’agente ha svelato il sogno Milan) e De Vrij (finito sotto i riflettori internazionali dopo il gol segnato contro la Spagna al Mondiale), nonché l’acquisto ormai concluso del serbo Basta dall’Udinese.

Ma la difesa non è l’unico reparto da rinforzare. «Voglio costruire una squadra aggressiva, propositiva e giocare un calcio coinvolgente», ha affermato Pioli sposando appieno le convinzioni del presidente Lotito e soprattutto del direttore sportivo Igli Tare. E allora a centrocampo ci vuole nuova linfa. Ledesma e Biglia si giocheranno il posto da regista, Kone è un calciatore particolarmente apprezzato dal tecnico parmense e potrebbe tornare ad essere un obiettivo della Lazio (il Bologna chiede 6 milioni), ma intanto Parolo è il rinforzo giusto per il centrosinistra: dopo l’accordo col Parma per 5.5 milioni di euro più bonus, la Lazio ha trovato anche l’intesa col giocatore che guadagnerà 1.2 milioni più bonus a stagione fino al 2018. Dall’altra parte Pioli può contare al momento su Onazi e Gonzalez: se uno dei due partisse, com’è possibile, la Lazio tornerebbe sul mercato.

In attacco, infine, il punto fermo si chiama Keita, il cui rinnovo con adeguamento slitta settimana dopo settimana senza immediate preoccupazioni: lo spagnolo sarà un punto fermo della nuova Lazio, almeno per la prossima stagione. Stesso non può dirsi per Candreva. «Sarà fondamentale», ha sottolineato Pioli, aggiungendo poi un preoccupante «perderemo giocatori importanti». Un riferimento al romano? Forse no, ma certo non sarà facile trattenere Candreva tentato da Juventus, Napoli e Psg, mentre Lulic dovrebbe partire dopo il Mondiale. Il centravanti, invece, sarà Djordjevic, soprattutto se Klose non recupererà la brillantezza smarrita nell’ultima stagione.

Dunque si riparte dal 4-3-3 ma Pioli ha già pronta l’alternativa, un 4-2-3-1 con Felipe Anderson – chiamato alla stagione del riscatto – nel ruolo di trequartista. Nelle prossime settimane il nuovoallenatore programmerà il lavoro insieme al fidato vice Giacomo Murelli, al collaborare tecnico Davide Lucarelli e al preparatore atletico Matteo Osti. Pioli ha spiegato bene il suo credo: «Io do tutto alla mia squadra e pretendo tutto dai giocatori. Per fare bene bisogna lavorare bene in allenamento durante la settimana». Di sicuro non sarà semplice, anche perché i tifosi – «illusi» dalle ultime audizioni di facciata con Donadoni e Allegri ma soprattutto delusi, o meglio infuriati per le ultime dichiarazioni del presidente Lotito, senza dubbio coerente nel ribadire l’impossibilità di sognare per ragioni economiche – non sembrano affatto pronti per accogliere gli appelli alla riappacificazione lanciati dalla società biancoceleste.

Fonte:iltempo

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=32348

Posted by on Giu 15 2014. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...