|

Lazio, Petkovic: “Stagione senza Europa? Rimaniamo ottimisti…”

Lazio, Petkovic: "Stagione senza Europa? Rimaniamo ottimistiIl tecnico della Lazio Vladimir Petkovic ha parlato in conferenza stampa a Formello alla vigilia della trasferta dei capitolini a Parma, dove sfideranno i padroni di casa ducali in una gara tra deluse dell’ultimo periodo. Per l’occasione l’allenatore croato fa la conta degli assenti e dei recuperati: “Ho piena fiducia nei miei uomini, hanno un carattere forte e lo dimostreranno già da domani. Cosa manca? Mancava qualcosa anche quando abbiamo fatto sedici risultati utili consecutivi. Ora forse mancano gli spunti decisivi sotto porta. Stagione sufficiente senza Europa? Finora abbiamo fatto bene, tranne nell’ultima parte di campionato. Ora l’importante è rimanere ottimisti, vivere alla giornata a cominciare da domani. Alla fine andrà tutto bene”.

Fonte:tuttomercatoweb

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=27982

Posted by on Apr 27 2013. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

5 Comments for “Lazio, Petkovic: “Stagione senza Europa? Rimaniamo ottimisti…””

  1. E’ ora di cacciare via diversi uomini : Hernanes il primo, Klose che ha finito il suo ciclo, Kozak un pachiderma super addormentato, Ledesma, una tartaruga sperduta, Marchetti portiere paperaro, Dias terzino pazzoide, Mauri anche lui ha finito il suo ciclo, Tare ha fatto venire solo gli amici, Saha ma chi è. Bisogna rifondare la squadra su Candreva, Lulic, Radu, Biava, Gonzales, Bizzarri, Onazi, Rozzi ed altri giovani del vivaio e trovare un centroavanti vero e giovane come era Ylmaz e poi sostituire lo staff di Petkovic e, forse, anche lui. Non se ne può più di questi uomini penosi, vergognosi.

    • madic il progetto va fatto su hernanes,non puoi giudicarlo solo per il rigore sbagliato con la roma,su klose sono d’accordo anche se uno come lui non si trova,fare 10 gol in metà stagione per un trentacinquenne sono tanti,su kozak sono d’accordo dal punto di vista del campionato ma kozak sarebbe un ottimo attaccante per le coppe,su ledesma sono quasi d’accordo infatti serviebbe un venticinquenne che fa il suo stesso gioco,marchetti è bravissimo su questo sei un coglione!con bizarri abbiamo sempre preso gol,marchetti c’ha salvato molte partite,dias è un centrale se non lo sai 🙂 e gioca molto bene se non fosse per la sua età…su mauri anche io la penso come te,saha una volta era un gran giocatore ora vabbe fa schifo,pektovic ha fatto molto bene,purtroppo lotito gli ha legato le mani con giocatori anziani e con dei sostituti troppo sotto la media,pereirinha un acquisto inutile,servonom dei giovani veri,veloci condizioni fisiche eccellenti ma non strafottenti come zarate,giocatori che sanno fare il loro ruolo nel migliore dei modi,parlo di anderson luis pablo nieto giovanissimi ma fortissimi,se lotito non vuole cacciare i soldi pektovic che colpa ne ha?!

      • Hernanes non l’ho giudicato per il rigore sbagliato con la Roma, ne per i 10/11 goals che ha realizzato. L’ho giudicato perchè regge solo per il primo tempo poi si addormenta e risulta, conseguentemente, il giocatore che più di tutti è stato sostituito. Marchetti, insisto, è bravo vero ma fa delle papere simili a quelle che faceva Garella, non è confrontabile con quelli che furono i grandi goals keeper della Lazio, Pulici, Zof, Sentimenti IV. Dias, lo dici anche tu, è vecchio e pazzo, Kozak non serve, è un colossale bidone che non sa fare movimento, un giocatore deve essere utile per ogni tipo di gara champion, legue, campionato. Zarate oggi dico che la colpa è anche sua perchè ha dimostrato di essere un pupetto immaturo ma considera che il responsabile n. 1 è stato Reja che lo ha sottoposto a mobbing col dirgli notte e giorno per 24 ore “tu non devi fare dribbling e devi aiutare la squadra”. Per Reja i goals di Zarate non erano aiuto per la squadra, quindi Maurito si è perso perchè gli fu vietato di fare il suo gioco e i suoi goals sono scomparsi, il secondo responsabile è stato Rocchi che era gelosissimo della sua crescente notorietà, il terzo responsabile, facile, Lotito che ha consentito il mobbing (sai cos’è?) nei confronti di Zarate. Maurito era simile al Garrincha brasiliano al quale nessuno avrebbe osato dire di non dribblare perchè sapevano che ubriacando i difensori andava in goal così come segnava Zarate. Per Klose sono felice e dispiaciuto, felice perchè uno come lui forse non esiste, dispiaciuto per la sua età che lo porta a fine ciclo calcistico, Bizzarri, quì sei in errore caro amico e, come vedi, io non ti insulto come maleducatamente fai tu, Bizzarri è un grande ma non lo fanno giocare.

  2. gina marcelli

    se non la smette lotito di fare acquisti al prendi 3 paghi 2 le cosa andranno sempre peggio. petkovic e tare : ANDATEVENE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. Dimitri Molotov

    Grande lilloooooooooooooooooooooooooooooooo

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...