|

LAZIO, ORE DECISIVE PER FLOCCARI

LAZIO, ORE DECISIVE PER FLOCCARIROMA – Rischiano di restare tutti e scoppierebbe il caos. Meno di tre giorni, poi il gong di mercoledì alle 19. Meno di settantadue ore alla fine del mercato, è il tempo che ha a disposizione la Lazio per sfoltire un organico di 35 giocatori. Sono tanti, sono troppi, la rosa extralarge non ha permesso a Reja di lavorare con ordine e serenità. Servirebbero almeno 10 uscite, ci vorrebbe un miracolo. Riusciranno Lotito e Tare nel compiere la missione- sfoltimento? Finora hanno fallito, sperano nel rush finale. Non sarà facile, il tempo stringe, le uscite sono bloccate. Le situazioni principali riguardano Floccari, Foggia, Carrizo, Zauri o Garrido, Makinwa e Cavanda. Ci sarebbe anche Del Nero, ma è destinato a restare (non sono ar-rivate offerte). Ceccarelli rimarrà, è in lista Uefa, farà la spola tra Primavera e prima squadra. Perpetuini è rientrato dal Foggia, è saltato il prestito, è reduce da un brutto infortunio al ginocchio sinistro, è a Formello per riprendersi al meglio, nel frattempo è stato inserito nella lista Uefa B.

FLOCCARI – Il nome caldo resta quello di Floccari. Nelle ultime 48 ore è stato vicinissimo all’Espanyol, gli spagnoli non hanno chiuso ma insistono. La pista francese, quella che porta al Lilla, è sempre percorribile. I contatti con la Lazio e l’entourage del giocatore sono andati avanti per tutto il week-end, il futuro dell’attaccante calabrese si deciderà in volata. Il trasferimento potrebbe definirsi con la formula del prestito oneroso con riscatto fissato tra 5 e 6 milioni. Floccari ha già dato la sua disponibilità al Lilla, lo stesso aveva fatto con l’Espanyol, sul giocatore c’è anche la Fiorentina, il tecnico Mihajlovic ha fatto il suo nome da tempo. Corvino deve risolvere il rebus Gilardino e poi si muoverà. Su Floccari c’era il Wolfsburg, il Parma si è defilato negli ultimi giorni, ma sino al gong di mercoledì è meglio tenere aperta ogni possibilità.

FOGGIA – Lecce, Cesena e Siena sono queste le società interessate a Pasquale Foggia, occhio pure all’Atalanta. Il nodo è rappresentato dall’ingaggio, i pugliesi e i romagnoli possono prendere il folletto napoletano solo se Lotito coprirà una parte dello stipendio. Il presidente della Lazio non ha mai accettato una situazione simile, parlano i fatti, in passato ha preferito tenere i giocatori in esubero anziché cederli accollandosi una percentuale dell’ingaggio (strategia discutibile). Foggia rischia di rimanere a Roma, non ha intenzione di fare sconti a nessuno, la speranza è che si trovi una soluzione. Reja vorrebbe tenere solo uno tra Zauri e Garrido: il primo è in scadenza tra un anno, il secondo è stato avvicinato da Getafe, Betis Siviglia e Real Sociedad, l’ingaggio complica la cessione.

CARRIZO – Ci sono quattro portieri agli ordinidi Reja e il quarto è Juan Pablo Carrizo. Marchetti è il numero uno, Bizzarri è il vice, il baby Berardi è il terzo, per l’argentino non c’è spazio. E’ rientrato dal prestito al River Plate (il club è retrocesso in B), per lui s’era registrato l’interesse dell’Ajax, i contatti non si sono mai trasformati in trattativa. Carrizo è un bel guaio, rimanendo a Formello non giocherà e perderà la Nazionale. Eppure, considerando la squalifica che deve scontare Marchetti in campionato (nella scorsa stagione fu espulso con il Cagliari Primavera), il portiere argentino potrebbe accomodarsi in panchina a S. Siro contro il Milan.

MAKINWA – Insieme a Carrizo c’è da risolvere la grana Makinwa, non ci sono offerte, è reduce da annate fallimentari ed è sempre alle prese con problemi ad un ginocchio. Il nigeriano ha detto no al Benevento, il Pergocrema potrebbe rifarsi vivo. Lotito lo spera.

Fonte:corrieredellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=12354

Posted by on Ago 29 2011. Filed under Calciomercato, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Marcello: Ma ancora queste stupide notizie nel sito della Lazio? C’è da vergognarsi.
  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...