|

Lazio, ora si deve pensare ai rinnovi dei contratti di Muslera e Radu

LAZIO ORA RINNOVARE I CONTRATTI A MUSLERA E RADU, RADU A BREVE RINNOVO FINO AL 2016Il mercato si è chiuso, la società deve concentrarsi sul futuro: l’obiettivo è blindare tutti i gioiellia partire da Muslera e Radu

MUSLERA

Il rinnovo del portiere è fermo. Non ci sono contatti da ottobre: tra le parti c’è il gelo

Lotito e Fonseca non si sono più parlati L’accordo attuale scade nel 2012, il club rischia di perdere l’uruguaiano tra un anno

ROMA – E’ l’ora dei contratti, è l’ora di blindare gli ultimi big della Lazio. Il mercato si è chiuso, sul tavolo di Loti­to ci sono i casi Muslera e Radu. Le trattative viaggiano parallelamente, ma gli sviluppi sono diversi: « Manca­no alcuni dettagli, vanno sistemati, non so quando firmerò. Io ho voglia di rimanere nella Lazio, non sono preoc­cupato, spero che tutto si risolva al più presto» , ha detto l’uruguaiano dopo il match col Milan. E’ stato un grande protagonista, ha ipnotizzato Cassano nel finale, ha salvato il risultato ed è stato precisissimo sulle palle alte. Ha ricominciato a giocare sugli standard tradizionali, ha superato un momento di appannamento forse dovuto all’in­certezza legata al suo futuro.

I FATTI –Muslera ha l’accordo in sca­denza nel 2012, si libererà tra un an­no. La Lazio sta cercando di chiudere l’operazione-rinnovo da maggio, fino­ra non ha fatto centro. C’è uno stallo totale tra il club e Daniel Fonseca, il manager del portiere. Da metà otto­bre non ci sono stati passi avanti, non si sono registrati nuovi contatti. Fer­nando spera sempre che Lotito trovi una soluzione, ma non tradirà il suo procuratore. Di questa storia se ne parla dai Mondiali e siamo arrivati a febbraio 2011 senza risultati. Muslera guadagna le stesse cifre pattuite nel­l’estate 2007, quando arrivò bambino dal Nacional Montevideo, ha uno degli ingaggi più bassi della rosa. In verità l’accordo di base era stato raggiunto a metà giugno: Nando si trovava in Su­dafrica con la sua nazionale, le parti s’erano lasciate con la promessa di mettere nero su bianco all’inizio di agosto, al rientro dalle vacanze del­l’uruguaiano. L’intesa economica, in li­nea di massima, era stata trovata, i problemi sono stati altri. Le prime tensioni erano emerse durante il riti­ro di Fiuggi quando Muslera rifiutò di firmare in attesa che arrivasse a Ro­ma il suo agente.« Non firmo senza l’ok di Fonseca», fece sapere. Tra Fon­seca e Lotito sono nati degli attriti a causa dell’affare Pintos, l’esterno uru­guaiano preso dal San Lorenzo ma non tesserato a causa dei nuovi regola­menti sugli extracomunitari (la Lazio decise di iscrivere Hernanes al suo posto). Pintos è finito al Getafe, da al­lora la trattativa per il rinnovo di Mu­slera ha subito uno stop. La situazione è bloccata, la Lazio si è sempre detta ottimista, ma non ha mai fatto passi in avanti. Se Lotito e Fonseca non si tro­veranno a metà strada, l’operazione sarà a rischio e il futuro di Nando di­venteràun giallo.

RADU

Il difensore firmerà fino al 2016 nei prossimi giorni. Ieri l’ultimo colloquio: c’è l’intesa

Il presidente e i manager Becali si sono sentiti, sbarcheranno a Roma a breve E’ servito uno sforzo in più per chiudere
ROMA – Presto sposi. Radu si leghe­rà alla Lazio la prossima settimana, rinnoverà il matrimonio con la socie­tà sino al 2016. L’accordo di massi­ma era stato definito a fine ottobre, l’ultimo contatto s’è registrato nella giornata di ieri. Lotito e i fratelli Be­cali, i manager del difensore rome­no, si incontreranno a Roma verso la fine della prossima settimana, sigle­ranno le carte e daranno l’annuncio ufficiale. E’ servita una nuova intesa, i procuratori di Radu avevano chie­sto uno sforzo economico in più alla Lazio. I contatti delle ultime ore han­no portato alla definizione dell’ac­cordo, va solo sottoscritto.

GLI IMPEGNI –Radu corre verso il suo futuro, continuerà a tingersi di bian­coceleste. Sta stringendo i denti, sta giocando senza sosta e domenica se­ra risponderà alla convocazione del­la sua nazionale. Il ct Lucescu l’ha chiamato per un torneo che la Roma­nia disputerà l’8 e il 9 febbraio a Ci­pro con la squadra di casa, Svezia e Ucraina. Radu è stato chiamato per fare il centrale difensivo e non il ter­zino (ruolo che occupa nella Lazio). Il selezionatore romeno l’aveva con­vocato a novembre (prima di Lazio-Napoli), ma un infortunio costrinse Stefan a rinunciare alla partenza. Si sollevò un polverone perché Radu la domenica successiva tornò in cam­po con i biancocelesti e in Romania si scatenarono le polemiche. Il chia­rimento s’è svolto a Formello, Luce­scu è stato ospite nel centro sportivo a dicembre, in quell’occasione parlò col difensore e arrivarono le spiega­zioni dovute. Reja ritroverà Radu in tempo per il match con il Brescia del 13 febbraio ma in quella settimana dovrà rinunciare anche a Lichtstei­ner e Hernanes ( gli altri nazionali chiamati dai rispetti cittì).

IL FUTURO –Su Radu c’era da tempo l’interesse di tanti club europei, nei mesi scorsi sulle sue tracce si era messo anche il Chelsea di Ancelotti. Lotito lo considera al centro del pro­getto, in questi anni il romeno è cre­sciuto tantissimo. Si è guadagnato il posto da titolare, l’ha fatto da centra­le e da terzino sinistro. Reja lo sta utilizzando in quest’ultimo ruolo ma l’arrivo di un cursore naturale (Zie­gler a scadenza di contratto tra 5 me­si…) riporterà Radu in zona centra­le. Sono discorsi che si affronteran­no a giugno, sino ad allora servirà la massima concentrazione per taglia­re il traguardo europeo. Radu sogna in grande, sogna una Lazio di suc­cesso.

Fonte:corrieredellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=7243

Posted by on Feb 4 2011. Filed under Calciomercato, News Lazio. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...