|

Lazio, il Manchester City vuole Hernanes

Roma-Lazio 1-1, Totti risponde ad Hernanes che sbaglia un rigoreIl mio futuro è un segreto”, così aveva dribblato le domande sul suo futuro nel post derby. Hernanes riflette, non ha certezze sul domani, piace in Serie A (Juventus e Napoli), soprattutto in Premier, lo aveva confessato il suo agente ai nostri microfoni: “Dobbiamo puntare al meglio per il giocatore, non posso negare che ci siano contatti con intermediari provenienti da Italia e Inghilterra”. La Lazio non ha ancora mosso passi ufficiali, il contratto di Hernanes scade tra due anni, se Lotito vuole blindare il suo gioiello questo è il momento giusto. Troppo rischioso arrivare a un anno dalla scadenza senza un accordo. Hernanes riflette, perché dopo tre anni in Europa sente il bisogno di compiere il salto di qualità, di giocare in Champions e competere per grandi traguardi. E’ corteggiato da Juventus e Tottenham, nella corsa potrebbe inserirsi a breve anche il Manchester City. Giganti del calcio europeo, prospettive allettanti per chiunque.
TOP CLUB MONDIALE – Questo è diventato il City nel giro di qualche anno. Da cugini poveri, a principali competitors dello United. La parabola dei Citizens è nota, merito degli investimenti dello sceicco Mansour capace di riportare la squadra sul tetto d’Inghilterra dopo 44 anni. La stagione in corso, quella che doveva essere della definitiva consacrazione, però, non ha rispettato le attese, perché gli Sky Blues nonsono riusciti a tenere il passo di Ferguson in Premier e l’avventura in Champions è stata un flop e allora ecco che a Carrington ha cominciato a spirare vento di rivoluzione. Mancini, Soriano e Beigiristan (ad e ds), hanno messo in lista di sbarco Tevez, Dzeko e Nasri, ma potrebbero anche cedere alla voglia di Aguero di tornare a Madrid (sponda Real). Tagli che porterebbero nelle casse dei Citizens denaro fresco (circa 80 milioni ai quali vanno aggiunti quelli incassati per Balotelli ndr), da reinvestire sul mercato alla ricerca di giocatori in grado di garantire continuità  al progetto. Mancini ha diversi nomi sul taccuino, l’Italia resta un mercato al quale guardare con particolare attenzione. Cavani e Jovetic sono i sogni per l’attacco, con Osvaldo possibile outsider. Il tecnico di Jesi, però, vuole anche un giocatore in grado di aggiungere classe, visione di gioco e gol al suo centrocampo e in quest’ottica Hernanes può rappresentare un investimento sicuro. E la regola della FA che impone a un giocatore extracomunitario di aver giocato almeno il 75% delle partite con la propria nazionale nell’ultimo biennio per essere tesserato da un club inglese? A Manchester sono convinti di poter ricevere un permesso speciale e la prossima Confederations Cup (che Hernanes giocherà) darebbe ulteriore spinta alle strategie dei Citizens. Il Profeta è pazzo della Premier e anche su questo farà leva il City che, nei prossimi giorni, busserà alla porta della Lazio con una proposta concreta: 18 milioni di euro più il cartellino di John Guidetti, valutato circa 6 milioni. Un’offerta importante che sarà recapitata alla Lazio a breve: “Sono indiscrezioni e per ora non voglio commentarle. Il City è un top club a livello mondiale e a Hernanes piace tantissimo il campionato inglese. Ma ho tanto, anzi troppo, rispetto della Lazio per dire altro”, ha dichiarato Joseph Lee in Esclusiva ai nostri microfoni.
SCENARI – Guidetti è fermo da quasi un anno, ha combattuto contro l’infezione di un nervo della gamba e la scelta di rimanere al City non ha pagato. Troppo folta e feroce la concorrenza. L’anno scorso, con la maglia del Feyenoord, aveva incantato segnando 20 gol in 23 presenze. Ha voglia di rimettersi in gioco e la Lazio sarebbe meta più che gradita. Difficile, però, che Lotito e Tare cedano di fronte a un’offerta simile. Il patron vorrebbe trattenere Hernanes, potrebbe cedere solo di fronte a una proposta da 27-30 milioni cash. L’ideale sarebbe cominciare a lavorare sul rinnovo di contratto: “Non ho incontri in programma con Lotito”, ha ribadito ancora Lee. La Lazio deve muoversi, Hernanes è un patrimonio.  Lee era stato a Roma durante gli ultimi giorni di settembre, incontrò Lotito a Villa San Sebastiano, si parlò addirittura di rinnovo vicino: “Di cosa discutemmo quella sera? Di tante cose -ha confessato Lee-, anche di contratto. Ma da allora la situazione è rimasta invariata”. Parole che sono figlie di un approccio che non produsse i risultati sperati. Hernanes vorrebbe vedere ritoccato il suo ingaggio, arrivare alla cifre guadagnate da Klose, sfondare il muro dei 2 milioni a stagione. Ma, soprattutto, il Profeta vuole competere per grandi traguardi. Il City gli garantirebbe i palcoscenici desiderati: “Se arrivasse un’offerta da Manchester? Ripeto, per ora parliamo di indiscrezioni, ma se arrivasse diciamo che a quel punto Lotito sarebbe costretto a chiamarci…”. Lancia messaggi Joseph Lee, chissà se saranno recepiti. Il City, intanto, prepara l’assalto.
Fonte:lalaziosiamonoi

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=27841

Posted by on Apr 17 2013. Filed under Calciomercato, News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...