|

Lazio deve sfatare il tabu trasferta dove non vince da tre mesi

LAZIO NON VINCE IN TRASFERTA DA TRE MESI,LAZIO ULTIMA VITTORIA IN TRASFERTA A PALERMO IL 31 OTTOBRE 2010Centocinque giorni: un’eternità. La Lazio non vince in trasferta dal 31 ottobre scorso, da tre mesi e passa, ormai è un incubo. Sei partite di digiuno da tre punti, più che una maledizione sembra un’avversione. Reja spera nella legge dei grandi numeri, prima o poi la sua banda dovrà sbloccarsi (meglio prima che poi…). L’ultima Lazio felice, contenta e vincente si perde nella notte dei tempi, per l’esattezza al Barbera di Palermo quando i biancocelesti centrarono il colpo grazie alla prodezza di Dias ( 0- 1). Si parlava di scudetto, si sognava ad occhi aperti, era un momento magico, la squadra viaggiava a grandi ritmi, non la fermava nessuno, era reduce da tre vittorie consecutive in terra nemica (Fiorentina, Chievo e Bari), quella contro i siciliani fu la quarta.

Da Palermo a Brescia: 105 giorni dopo c’è una tendenza da invertire, c’è una macchia da cancellare, c’è da tornare a conquistare punti in trasferta perché non può bastare il cammino casalingo per arrivare in Europa. Da Palermo in poi lontano dall’Olimpico s’è vista una Lazio indecifrabile: nelle sei partite esterne successive ha perso tre volte (Cesena, Juventus, Bologna) e ha collezionato solo tre pareggi ( Parma, Genoa e Milan), non ha mai vinto. Vendetta, s’è ripromessa la squadra laziale, vuole rilanciarsi, vuole tornare a far festa in trasferta, vuole centrare la prima vittoria extraterritoriale del 2011. Per trionfare c’è bisogno di segnare: nelle solite ultime sei partite giocate fuori casa la Lazio ha partorito solo tre golletti, ha fatto centro contro il Parma, contro la Juventus e contro il Bologna.

Serve una Lazio di carattere, al Rigamonti sarà una battaglia. Serve la Lazio di inizio stagione, quella che andò a Genova contro la Samp e sciorinò calcio, quella che non si buttò giù nonostante la sconfitta, quella che ebbe la forza di rialzarsi e di inanellare quattro vittorie di fila fuori casa. Storicamente la Lazio di Reja in terra nemica ha spesso fatto bene, l’anno scorso conquistò la salvezza grazie ai successi di Cagliari, Bologna, Genova e Livorno. Cosa è successo all’armata biancoceleste? E’ crollata a Cesena, pagò la sconfitta subita nel derby, da allora ha perso smalto e grinta, si è fatta paurosa lontano da Roma, non è riuscita ad imporre il suo ritmo e il suo gioco, ha incassato troppi gol, la porta di Muslera è stata in balia degli eventi e degli avversari.

I tabù non finiscono qui: secondo le statistiche Reja ha in febbraio il mese dell’anno in cui le sue squadre hanno il peggior rendimento in termini di media-punti per gara (1.25). Il dato è frutto di 29 successi, 28 pareggi e 35 sconfitte in 92 panchine totali collezionate nei campionati italiani. Edy cerca la svolta a Brescia, nella città che l’ha visto protagonista alla fine degli anni ‘90. Conquistò la prima promozione in A della sua carriera, oggi gli basterà portare a casa i tre punti. Il salto nel vuoto deve diventare il salto in alto.

Fonte:corrieredellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=7409

Posted by on Feb 13 2011. Filed under Curiosità, News Lazio. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...