|

Lazio, crolla nei secondi tempi

Lazio, crolla, secondi tempiE’ una Lazio grande solo a metà. Che parte fortissimo, ma che non riesce a mantenere la stessa andatura fino al traguardo. Questo è il responso delle prime undici giornate di campionato per la squadra di Pioli. Se le partite durassero 45 minuti la Lazio sarebbe in lotta per lo scudetto. E invece, per via dei suoi sciagurati secondi tempi, si ritrova solo al quinto posto. Solo si fa per dire, perché l’obiettivo dei biancocelesti è quello di piazzarsi proprio tra le prime cinque, in zona Europa cioè. Eppure Pioli non può non rammaricarsi per quanto accade quasi sempre dopo l’intervallo.

Riprese-horror
Coi risultati dei primi tempi i biancocelesti avrebbero 23 punti, gli stessi della Juve (sempre relativamente ai soli primi 45’) e uno in meno della Roma. La classifica vera dice invece che i punti della Lazio sono 19, quattro in meno. Ancora più allarmante è il dato dei gol presi. Sui 13 incassati complessivamente dalla Lazio, ben 10 sono arrivati nel corso dei secondi tempi. Mentre il dato dei gol realizzati è più equilibrato: su 21 messi a segno complessivamente, 11 sono arrivati nei primi tempi e 10 nei secondi. Problema fisico o mentale? L’uno e l’altro. Pioli applica un calcio aggressivo e quindi dispendioso. Un certo calo atletico, alla distanza, è inevitabile. Però c’è anche un problema mentale. E’ come se la squadra facesse una fatica tremenda a stare sul pezzo dopo l’intervallo. E infatti dei 10 gol subiti nella ripresa, 6 sono arrivati nel primo quarto d’ora del secondo tempo. Gli ultimi due domenica ad Empoli, dove la Lazio ha interrotto la serie utile che durava da sei gare e accantonato, almeno per un po’, i progetti ambiziosi.

Sosta e feste
Il sogno Champions non è però finito (il terzo posto dista ora due punti). Per continuare a coltivarlo, tuttavia, Pioli deve necessariamente eliminare quello che finora è stato il tallone d’Achille della sua squadra. La sosta servirà anche a questo. E servirà soprattutto a far rientrare in gruppo molti infortunati: Basta, Marchetti, Radu e Keita. Intanto, in attesa della ripresa, quella di ieri è stata una giornata da ricordare per i due centravanti biancocelesti. Filip Djordjevic si è sposato a Belgrado con Jovana Svonja, la splendida modella serba conosciuta ai tempi di Nantes. Miro Klose, invece, ha ricevuto in Germania l’ennesimo tributo per la vittoria al Mondiale: ancora a Berlino, dove nei giorni scorsi ha ritirato il premio «uomo dell’anno». Stavolta il riconoscimento è stato collettivo: con i compagni della nazionale Klose è stato insignito della «foglia d’alloro argentata», la più prestigiosa onorificenza sportiva tedesca.

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=34709

Posted by on Nov 11 2014. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...