|

Lazio, Cragnotti: “Dopo Reja? Sceglierei Capello”

Lazio, Cragnotti dopo Reja? sceglierei CapelloSta mancando concentrazione, ma la Champions è ancora possibile. Il dopo Reja? Sceglierei Capello, ma non so se accetterebbe il progetto Lazio. A questa squadra servono rinforzi”.

Ad analizzare presente e futuro della squadra biancoceleste è l’ex patron Sergio Cragnotti, intervenuto ai microfoni di Radio Manà Manà Sport nella trasmissione “1900, laziali doc”: “Questa Lazio ci fa soffrire – esordisce Cragnotti – con grandi alti e bassi, forse dopo il derby è mancata la concentrazione, evidentemente erano soddisfatti di quella vittoria. Sappiamo che le squadre romane sono molto provinciali. Tra l’altro credo che il diverbio che c’è stato tra tecnico e società abbia creato qualche problematica, ma ormai credo che la priorità di tutti sia quello di finire bene questa stagione per poi iniziare la prossima con una nuova avventura”.

Nelle parole dell’ex presidente traspare la sensazione che il rapporto tra il tecnico goriziano e Lotito sia per terminare: “Secondo me Reja ha fatto molto bene, è necessario valutare anche i mezzi che vengono messi a disposizione del tecnico. Per la sua successione non credo che un allenatore decida di sposare un progetto a qualsiasi costo. Bisogna capire cosa questa società potrà garantire a chi prenderà le redini tecniche della Lazio. Se dovessi fare un nome il pensiero va a tutti quei tecnici importanti che ora sono a disposizione, come Capello. Ma, ripeto, va capito se questi uomini sia disponibili ad accettare il progetto di questa Lazio. L’alternativa è un tecnico giovane. E’ un discorso, dunque, molto legato ai programmi della società: ai miei tempi erano loro ad essere onorati nel venire ad allenare la Lazio”.

Suggestiva l’ipotesi di un ritorno di Zdenek Zeman:” L’adoro, ma anche lui deve assimilare quelli che sono le linee guida della società. Dal punto di vista tecnico non si discute, ma anche in questo caso dipende dai mezzi proposti, la sua mano si vede e come, ma non tutti sono disposti a subire quelli che sono i suoi orientamenti”.

A prescindere dalla prossima gestione tecnica, per Cragnotti decisiva sarà la volontà della società di rinforzare l’organico: “Credo che si stia già muovendo per programmare il prossimo campionato – spiega – , è impensabile il contrario. E’ necessario dare un volto sempre più competitivo a questo organico. Senza dubbio dovranno essere fatti degli innesti importanti che possano permettere di rinforzare e ringiovanire la squadra”.

Dal futuro al presente, ossia la volata Champions: “Visto la bassa qualità di questo campionato e la discontinuità delle dirette concorrenti, credo che la Lazio possa farcela a raggiungere l’obiettivo del terzo posto, a patto che dimostri convinzione dei propri mezzi, se avrà la voglia di sacrificarsi”.

L’ultima battuta è dedicata alla lotta Scudetto. Cragnotti non ha dubbi: “Vincerà il Milan, non c’è discussione”.

Fonte:tuttomercatoweb

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=17495

Posted by on Mar 20 2012. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...