|

Lazio con il Lecce senza due brasiliani su tre: per Matu l’ottimismo dopo la paura, più Diakitè che Stendardo per sostituire Dias

Lazio con il Lecce senza DIAS squalifcato e matuzalem, LAZIO CONTRO IL LECCE CON DIAKITE, PAURA PER MATUZALEM A GENOAUn punto per un secondo posto difeso a denti stretti, qualche rimpianto per un successo che sembrava a portata di mano (ma non è la prima volta che accade) e due brasiliani in meno per il prossimo impegno con il Lecce. Andrè Dias e Matuzalem, tengono in ansia Reja. L’apprensione vera e propria riguarda esclusivamente il playmaker di Natal che pochi minuti dopo il suo ingresso in campo ha alzato bandiera bianca urlando ai quattro venti un dolore che ha fatto subito scattare l’allarme. Tutti in piedi (e applausi per la sportività di Toni che ha fermato il gioco) per l’innaturale torsione del ginocchio sinistro, che ha costretto Francelino a lasciare anzitempo il campo ed a temere uno stop non breve, proprio nel momento in cui tutto fisicamente stava andando per il meglio. Sofferenza nei primi minuti, meno, molto meno a circa un’ora dal fischio finale del signor Romeo. La distorsione al ginocchio è scontata, è stato lo stesso staff sanitario biancoceleste a confermarla, ma lo sguardo dei protagonisti è meno tirato del temuto. “L’entità potrebbe anche essere lieve”, ha spiegato la società per bocca del proprio medico, lasciando intendere un pericolo scampato. Tutto dipenderà dalla reazione nelle prossime ore, ma la sensazione è che dalla paura iniziale si sia passati ad un cauto ottimismo circa il possibile interessamento di legamenti. Non è neanche certo che “Il Professore” venga sottoposto nella giornata di domani ad accertamenti strumentali; quello che sembra difficile anche solo da ipotizzare è il suo impiego già a partire da domenica, quando contro i salentini la zona mediana dovrebbe essere ancora una volta affidata a Brocchi e Ledesma. Peccato, la turnazione era già in cantiere nella mente del goriziano, che dovrà fare i conti con l’assenza per squalifica nel pacchetto arretrato dell’altro verde-oro Andrè Dias. Contro Corvia e compagni, Biava per una volta dovrà fare a meno del suo compagno prediletto di reparto. In rampa di lancio per farne le veci uno tra Stendardo e Diakitè, con il secondo in pole position. Le scelte delle ultime giornate la dicono tutta su una gerarchia ormai mutata. Il centrale partenopeo è stato tenuto ai margini anche a Genova, il gigante francese sembra rappresentare ormai la prima alternativa in tutti i ruoli del settore difensivo. Ha preso il posto di Biava nel finale di Torino con la Juventus, si è mosso da terzino sinistro in assenza di Radu con l’Udinese e ha giocato a destra a Cesena, in assenza di Lichtsteiner.

Fonte:lalaziosiamonoi

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=6320

Posted by on Gen 7 2011. Filed under Campionato, News Lazio, Stagione. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...