|

Lazio-Chievo, occasione Champions sprecata

Lazio-Chievo, occasione Champions sprecataEra un possibilità clamorosa per la Juve per andare a +3 sul terzo posto. Paloschi cancella il potenziale 61 in classifica e a commentare l’1-1 tra Lazio e Chievo arriva il tecnico biancoceleste Stefano PIOLI.

PIOLI IN CONFERENZA STAMPA

Cosa è mancato?
“Chiudere la partita per tutte le chances che abbiamo avuto. Bisognava vincere e potevamo farlo, abbiamo creato tanto ma segnato solo un gol, è un peccato. Basta una deviazione per rimettere tutto in gioco, non dovevamo arrivare alla fine con un risultato così in bilico”.

Sulle condizioni di Mauri e Klose.
“Mauri ha avuto un problema venerdì riacutizzato ieri. La partita arriva presto, non lo so ancora se sarà disponibile mercoledì. Klose stamattina zoppicava, poi stava meglio dopo le cure dei nostri medici ma ha chiesto il cambio. Non credo ci siano grandi problemi fisici per lui”.

Depressione dopo la partita di oggi?
“No non esiste, domani vedremo cosa abbiamo fato bene. Ci manca tanto così per competere a livelli top, ovvio che volevamo vincere. Abbiamo guadagnato un punto, non abbiamo permesso alla Juve di vincere il campionato. Dobbiamo essere concentrati per recuperare energie, non sarà facile perchè arriviamo con tante difficoltà, senza tutti a disposizione. Stanno stringendo i denti e ci riprepareremo per fare bene mercoledì, vogliamo fare bene e vincere.

Le assenze concentrate in mezzo al campo, la preoccupa?
“Ero più contento se potevo scegliere, ma credo che se tiriamo in porta 23 volte con 5-6 occasioni clamorose, allora abbamo fatto il nostro dovere anche con i tifosi che ci hanno sostenuto per tutta la partita. Poi ci siamo allungati ma la prestazione c’è stata.

Era più importante non subire o fare il secondo gol?
“La nostra crescita è indirizzata, credo di non aver mai vinto una partita solo 1-0 e qui dobbiamo crescere, bisogna anche saper vincere 1-0 e ci dobbiamo lavorare e fare meglio. Anche se oggi c’è stata molta sfortuna, se non l’avesse spizzata Mauricio magari parleremmo di altro”.

Sul Chievo.
“Ce lo aspettavamo così, compatto, corre e lotta, ma noi avevamo i numeri per vincere. Non siamo stati sorpresi, abbiamo approcciato con umiltà e convinzione, poi loro sono stati bravi a non soccombere”.

Con Cataldi avrebbe giocato diversamente?
“Con i se non si fa la storia, lui non c’era e non mi sono posto il problema Abbiamo fatto una prestazione positiva, ma non sono del tutto soddisfatto, non è il risultato che volevamo ma da questa gara cercheremo di imparare”.

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=36204

Posted by on Apr 27 2015. Filed under Campionato, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...